ZANETTI SI GODE IL VENEZIA E LANCIA LA SFIDA: "per battere il Lecce dovremo essere perfetti"

Venerdì 14 Maggio 2021 | Cosimo Carulli | Ospiti

VENEZIA - Dopo il passaggio del turno con il Chievo Verona ha parlato ai giornalisti veneti Paolo Zanetti, il tecnico degli arancioneroverdi prossimi avversari del Lecce.

E proprio sul Lecce è già concentrato l'ex centrocampista di Empoli, Torino e Reggiana. Ecco le sue parole.

Verso il Lecce, parla Zanetti - “Il Chievo Verona è stata la miglior squadra che abbiamo affrontato qui in casa. Si sono chiusi perfettamente e ci colpivano in ripartenza. Abbiamo giocato con pazienza, è stata una partita stupenda, bellissima per chi l'ha vissuta. Penso che ci siano pochi gruppi in grado di fare quel che abbiamo fatto noi, di avere la forza di ribaltare un risultato nei supplementari. Il sogno continua. Al di là dei singoli su tutti Maleh sta collezionando prestazioni su prestazioni, ci sta prendendo per mano. Non lo abbiamo avuto solo sei partite e non abbiamo vinto mai senza di lui. E' un valore aggiunto, ci sta prendendo per mano. Non so dove possiamo arrivare, abbiamo un'altra gara interna con il Lecce e dovremo cercare di sfruttarla assolutamente. Il Lecce è la più forte del lotto, probabilmente con il Monza. Per vincere bisognerà essere perfetti. Vediamo di recuperare Modolo ed Esposito per la sfida ai giallorossi".