SICUREZZA CORINI: "non avevo dubbi, abbiamo reagito"

Sabato 17 Aprile 2021 | Marco Errico | News

VICENZA - Tre punti fondamentali sul cammino del Lecce.

Così, con questa sintesi, Eugenio Corini saluta il successo dei suoi al “Menti” in Sala Stampa. Ecco la nostra intervista.

Fondamentale - “Erano importanti prestazione e risultato, soprattutto adesso che ci avviciniamo al termine del campionato. E' stata una partita tosta, abbiamo vinto facendo una bella gara, soprattutto è stato importante reagire. Non avevo dubbi su questo, abbiamo infatti approcciato benissimo, siamo stati reattivi e concentrati. Nel primo tempo abbiamo creato qualche occasione, nel secondo tempo abbiamo fatto ancora di più, concretizzandole. Il gol del raddoppio è stato bello, una ottima trama”.

Voglia - “Come ho accennato non avevo dubbi sullo spirito di reazione dei ragazzi. Vi assicuro che era complicato venire qui dopo due sconfitte di fila del Vicenza e vincere. Serviva grande spirito, molta voglia”.

Distanze - “Noi il nostro risultato l'abbiamo fatto, poi è chiaro che una occhiata agli avversari la diamo tutti. Abbiamo mantenuto inalterate le distanze, è già importante perchè ci siamo messi alle spalle un'altra gara”.

Straordinari - “Henderson in zona gol sta diventando determinante col tempo, ha qualità e caratteristiche per lavorare su questo e sta facendo esercizi supplementari con uno dei miei collaboratori tecnici, Matteo Camoni, a cui oggi faccio i complimenti perchè per due o tre giorni alla settimana si dedica a questi lavori specifici con lo scozzese”.

Cittadella - “Martedì si torna in campo, il Cittadella è una squadra forte e che si è consolidata ai vertici della B nel tempo. E' un'altra prova, non c'è che dire. Ho chiesto un sacrificio ai ragazzi, per cui da questa sera staremo in ritiro, proseguiremo insieme, uniti anche in queste ore”.