CORINI: "l'obiettivo resta alla portata. Recuperando energie saremo pronti per i play off"

Venerdì 7 Maggio 2021 | Marco Errico | News

LECCE - A fine gara ha parlato ai giornalisti il tecnico del Lecce Eugenio Corini. Ecco le sue parole.

Grande rammarico - "C'è grande rammarico, avevamo creato una grande opportunità e non siamo riusciti a coglierla. L'approccio è stato buono, abbiamo reagito bene allo svantaggio iniziale segnando due grandissimi gol. Potevamo anche chiudere la partita sul 3-1, poi invece nell'azione seguente abbiamo subito il pari e in quel momento abbiamo perso un po' di equilibrio. Nella ripresa entrambe le squadre hanno cercato di vincere e sino sono allungate, si sono creati degli spazi".

Ripartenza - "Adesso dobbiamo ripartire e recuperare energie fisiche e mentali. Ad Empoli cercheremo di riprenderci quantomeno il terzo posto, anche se non dipenderà solo da noi. E comunque anche arrivare a pari punti con il Monza, in caso di un'eventuale finale sarebbe un aspetto importante. Speriamo che le partite dei play off si giochino di sera, perchè saranno comunque sfide molto intense e giocarle nelle ore meno calde potrebbe aiutare a tenere un certo ritmo. Prepareremo ogni partita curando tutti i dettagli, come sempre, anche in base alle caratteristiche dell'avversario che andremo ad affrontare".

Ripercorrendo la stagione - "Non siamo riusciti a prenderci la promozione diretta, ma l'obiettivo è ancora alla portata. La rincorsa delle ultime settimane è stata dispendiosa e l'abbiamo un po' pagata nelle ultime partite. Comunque le ultime tre gare sono state diverse. Con il Cittadella avremmo meritato di vincere, ci sono mancati solo i gol dopo aver fatto la partita. Anche a Monza se avessimo pareggiato avremmo potuto poi anche vincerla. Oggi invece non c'è stato equilibrio, abbiamo pagato lo sforzo della terza partita in sei giorni".

Avversario - "La Reggina ha fatto un girone di ritorno importante, ha valorizzato al meglio le sue caratteristiche, soprattutto nelle ripartenze dove loro riescono a rendersi pericolosi. Del resto alle due squadre serviva solo la vittoria e questo ha condizionato l'andamento della gara. Adesso dobbiamo recuperare in fretta quello che è mancato nelle ultime settimane e metterlo in campo nelle partite che ci attendono nei play off".