Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

CLAMOROSO: BARI, ARRESTATO GIANCASPRO

Mercoledì 26 Settembre 2018 | La Redazione | News

BARI - Bancarotta fraudolenta e riciclaggio di denaro.

Con queste accuse pesantissime la Procura di Bari ha fatto arrestare il patron e attuale proprietario, ancora, del Bari, in situazione di liquidazione fallimentare affidata proprio a lui, Cosmo Antonio Giancaspro.

Giancaspro sarebbe coinvolto, secondo i magistrati baresi, nel crack economico da 10 milioni di Euro che ha travolto l'azienda floro-vivaistica "Cicolella", una società quotata in Borsa e "scoppiata" nel gennaio 2015.

La Guardia di Finanza al momento dell'arresto non ha trovato l'imprenditore nella sua casa di Molfetta; dopo alcune ricerche Giancaspro è stato trovato e arrestato a Roma.

Nei giorni scorsi Giancaspro aveva manifestato la chiara intenzione di non arrendersi alle vicende giudiziarie del suo Bari, ritenendolo quello unico e originale e dunque deputato a portare avanti i colori della città, magari ripartendo dalla Terza Categoria (CLICCA QUI PER LE DICHIARAZIONI DI GIANCASPRO).