Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Salento, violenza come in un film: 22enne sparato in testa e travolto da un auto

Mercoledì 25 Luglio 2018 | Marco Errico | Cronaca

MELISSANO - Per le prime ricostruzioni delle forze dell'ordine potrebbe essersi trattato di una esecuzione in stile mafioso, un qualche sgarbo punito.

Di certo c'è che il Salento è tornato come un film: un 22enne di Melissano, Francesco Fasano il suo nome, ex commesso in un supermercato, è stato ritrovato morto sulla Provinciale 206 che collega Ugento e Melissano, a meno di un chilometro dal suo paese.

Il ragazzo è stato prima freddato alla testa a colpi di pistola, poi travolto più volte da un auto e trascinato per strada (anche se questo seconda parte della triste vicenda potrebbe essere stata del tutto accidentale, nel buio della notte).

Le forze dell'ordine sono al lavoro, tra le conoscenze e i rapporti del giovane, per ricostruire quale cerchia di amici o nemici o quale rapporto "pericoloso" potrebbe esserci alla base di questo brutale omicidio. Ci sarebbero già dieci persone coinvolte nella vicenda, tutte della zona, otto per associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di droga, due per l'omicidio del ragazzo.