BRAVO LECCE, E' LA STRADA GIUSTA. Majer sì, è una priorità. La società "BLINDA" lo sloveno

Lunedì 14 Settembre 2020 | Cosimo Carulli | News

LECCE - Il Lecce del futuro ha trovato un pilastro: è Zan Majer, il guerriero sloveno che oggi ha prolungato il suo legame contrattuale sino al giugno 2023.

Dopo aver dato un apporto significativo alla promozione in A tanto da tornare subito nel giro della Nazionale slovena, Majer è stato protagonista anche al suo primo impatto con il massimo campionato italiano.

Classe 1992, 28enne, Majer dal suo arrivo nel Salento ha messo insieme 38 presenze, una rete e tanto tanto ardore agonistico unito a geometrie importanti in mezzo al campo.

Diversi club anche di Serie A avevano messo gli occhi sul centrocampista di Maribor, ma il Lecce ha ben chiare le priorità: ben più importante puntare sui tasselli futuribili che su altri elementi.