Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

COPPA ITALIA: GENOA col "brivido", con l'Ascoli si soffre 90 minuti con molti titolari

Mercoledì 4 Dicembre 2019 | Marco Errico | Ospiti

GENOVA - Anche i prossimi avversari della formazione giallorossa sono impegnati nel turno di Coppa Italia. La squadra di Thiago Motta ha ospitato in casa l'Ascoli che ha dato battaglia fino all'ultimo, portando la partita fino ad un faticoso e rocambolesco 3-2.

Il tecnico dei rossoblu non ha fatto un profondo utilizzo del turn over: rispetto alla gara contro il Torino in campionato non sono stati utilizzati solo il portire Radu, Chiglione, Schone e Favilli, un cambio per reparto in sostanza.

Gara divertente e ricca di emozioni: dopo il vantaggio in apertura di Pinamonti al 14′, l'ex giallorosso Beretta pareggia, poi i marchigiani passano in vantagio grazie all’autogol di Criscito. Lo stesso capitano del Genoa pareggia i conti al 72′. Sette minuti più tardi ci pensa ancora Pinamonti a togliere le castagne dal fuoco, siglando il gol del 3-2 che vale la qualificazione. Nel prossimo turno di Coppa Italia, il Genoa affronterà il Torino di Walter Mazzarri.