Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

LIVERANI, ARIA DI DERBY: "concentrazione e umiltà. E' ovvio, sono emozionato"

Sabato 28 Settembre 2019 | Matteo Bottazzo | News

LECCE - Alla vigilia di Lecce-Roma ha parlato il tecnico giallorosso Fabio Liverani. Ecco la nostra intervista.

Formazione - "Potrebbe essere la stessa di Ferrara, sì, perchè chi ha fatto bene merita di ripartire titolare. Bisognerà considerare comunque qualche fattore, la condizione atletica dei singoli, il minutaggio, l'orario che domani non ci aiuta sotto un gran sole. C'è comunque sana e grande competizione in squadra, chi prende il posto in campo farà bene".

Roma - "Affrontiamo un avversario di importanza internazionale, bisognerà saper soffrire quando alzeranno il baricentro E poi ci toccherà il compito di farli correre più indietro del Napoli. Servirà umiltà, sacrificio, grande attenzione".

Tifosi - "In un campionato possono portare due, tre punti da soli. Sono un valore aggiunto. A Ferrara sono stati presenti in numeri straordinari. Ci stupiscono ogni giorno che passa".

Imbula - "Sere tempo, non possiamo forzare a meno di situazioni improvvise di emergena. Ha una mezz'ora nelle gambe, domani si gioca in un orario un po' svantaggioso per chi è indietro come lui".

Derby personale - "Tutti conoscono la mia storia, sono di Roma. Da bambino ero tifoso della Roma, da professionista ho vestito con onore la maglia della Lazio, di cui sono stato capitano. Per me sarà emozionante".

Classifica - "Non avrei firmato per sei punti a questo punto della stagione semplicemente perchè cerco sempre il massimo senza calcoli. Sapevo che sarebbe stata dura fare punti nelle prime dieci giornate, ma ci stiamo provando e riuscendo".