Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

SENTENZA FOGGIA: la più "utile" in zona salvezza. -15, quest'anno sarebbe stata C diretta. CHIRICO': DUE GIORNATE

Lunedì 2 Luglio 2018 | La Redazione | News

ROMA - Mano pesante del Tribunale Federale Nazionale che ha inflitto 15 punti di penalizzazione da scontarsi nel prossimo campionato al Foggia, radendo al suolo gran parte della sua dirigenza con squalifiche dai 4 ai 5 anni.

Si conclude così il primo grado di giudizio nella vicenda che ha visto la società della famiglia Sannella "truccare" con iniezioni di denaro in nero i bilanci e il patrimonio netto delle ultime stagioni, almeno secondo l'accusa sostenuta dalla Procura Federale.

La Procura Federale aveva chiesto la retrocessione per illecito amministrativo, i giudici si sono limitati, si fa per dire, a una stangata di 15 punti di penalizzazione. Pensate, se il Foggia dovesse ripetere lo straordinario cammino di quest'anno anche la stagione prossima con 15 punti in meno finirebbe in Serie C direttamente, senza neanche i play out.

Squalifica per due turni per Mino Chiricò, prossimo tesserato del Lecce (manca solo l'ufficialità al suo ritorno in giallorosso dopo lo svincolo da Cesena): il suo nome era tra quello dei calciatori che avrebbero preso compensi in nero dalla famiglia Sannella.