Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

ESCLUSIVO SoloLecce.it. BARI e FOGGIA, cataclisma penalizzazioni. Le decisioni in anteprima

Venerdì 18 Maggio 2018 | La Redazione | News

ROMA - In queste settimane abbiamo lavorato a una notizia destinata a sconvolgere, a stravolgere anzi, il panorama del prossimo campionato di Serie B al quale parteciperà il Lecce.

Questo campionato, quello in corso, è "salvo", saranno validi i risultati sportivi sul campo (dove il Bari può ancora sperare nella Serie A). Il prossimo per tutte e due le squadre "cugine" del Lecce sarà di lacrime e sangue, almeno all'inizio.

SoloLecce.it è in possesso di informazioni esclusive, secondo cui il Tribunale Federale Nazionale Sezione Disciplinare della FIGC dovrebbe esprimersi con una condanna esemplare per Foggia e Bari, deferite per motivazioni diverse nei mesi scorsi (CLICCA QUI PER RIPERCORERE I MOTIVI DEL DEFERIMENTO DEL FOGGIA, CLICCA QUI PER CONOSCERE I MOTIVI DEL DEFERIMENTO DEL BARI).

Secondo le nostre fonti dirette negli ambienti che stanno valutando la colpevolezza oggettiva delle due squadre non ci saranno ripercussioni sulle classifiche di questo campionato, nè il Foggia è a rischio di retrocessione diretta per la condotta della sua dirigenza. Il profilo del reato sportivo non è considerato meritevole della massima punizione.

Nei confronti del club rossonero i giudici del Tribunale Federale Nazionale Sezione Disciplinare della FIGC dovrebbero esperimersi per una maxi-penalizzazione tra i 14 e i 22 punti, da scontarsi nella stagione prossima. Misura più "leggera" per il Bari, che il prossimo anno, qualunque campionato disputerà, dovrà partire con un handicap dai 2 ai 9 punti.

Lo ribadiamo: è una esclusiva SoloLecce.it.