Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Il comunicato. "TICKETONE", addio amaro: "sorpresi di lasciare il Lecce"

Mercoledì 4 Luglio 2018 | La Redazione | News

LECCE - Addio amareggiato, quello di "TicketOne", che dopo la decisione del Lecce di passare a "VivaTicket" ha preso carta e penna con Amedeo Bardelli, al vertice dell'Ufficio Commerciale dell'azienda, per salutare i tifosi giallorossi. Ecco la nota.

La nota di "TicketOne" - "Dopo 18 anni di partnership con il Lecce per il servizio di biglietteria, TicketOne ha dovuto, suo malgrado, lasciare il campo. Una sorpresa, a un passo dal rinnovo, che è stata per noi inspiegabile ma che rispettiamo. TicketOne è la società leader indiscussa in Italia nelle manifestazioni sportive ed è presente in 24 paesi. Nel calcio serve 12 società di A, 9 di B, oltre alla Nazionale italiana. Questo profondo dispiacere non cancella l'affetto che nutriamo per il Lecce e i suoi colori, verso i tifosi e la loro splendida passione e verso le persone con cui abbiamo lavorato in tutti questi anni: Roberto Zanzi, Claudio Fenucci, Angelica Demitri, Andrea Micati, Adolfo Starace che ci piace ricordare per la costruttiva e valida collaborazione che ci ha permesso di costruire il progetto Lecce negli anni della Serie A. Ringraziamo tutti i gestori dei nostri punti vendita che hanno sempre dato il meglio per contribuire ai successi del Lecce. Siamo convinti che il successo di una società di calcio passi anche dalla qualità dei servizi offerti. TicketOne non lascerà lo sport e il calcio in Puglia, infatti la vendita dei biglietti di Inter-Lione del 4 agosto sarà effettuata sul nostro circuito. Una magnifica occasione per salutare lo stadio con la speranza di ritornare, magari, con il Lecce in Serie A. Un augurio che facciamo di cuore alla società ed al suo Presidente ma soprattutto alla città di Lecce e ai suoi tifosi che meritano tutto il meglio che questo sport sa dare. Grazie ancora e arrivederci".