Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

CARICA STICCHI DAMIANI. L'urlo del Presidente: "ora snodo fondamentale. RIEMPIAMO LO STADIO"

Mercoledì 21 Febbraio 2018 | Matteo Bottazzo | News

LECCE - Abbiamo volutamente spostato a metà settimana il nostro spazio di riflessione con il Presidente del Lecce Saverio Sticchi Damiani, nel "cuore" di un percorso settimanale che porterà il Lecce a un crocevia importante come quello con la Juve Stabia. Un'occasione da non perdere e per chiamare a raccolta tutto il popolo giallorosso.

Punto di snodo - "Quello con la Sicula Leonzio è stato un pareggio importante, maturato contro un avversario con cui le nostre dirette inseguitrici hanno perso entrambe. Per larghi tratti, soprattutto in avvio, è stata una prestazione di livello e di intensità, poi la consapevolezza di fare un buon risultato rispetto a quello che stava raccogliendo il Catania può averci appagato. Ripartiamo da questo punto e da questi quattro punti in due trasferte di fila per ripresentarci al nostro pubblico con il vantaggio che è salito da quattro a sette punti sul Catania, con due gare in meno da giocare. Ora abbiamo un punto di snodo, anche psicologico, del nostro campionato: la partita con la Juve Stabia e la possibilità di andare in doppia cifra nel distacco deve chiamare a raccolta tutto il tifo giallorosso".

Felicità e destino in mano - "Mi rende felice avere il destino in mano: siamo noi, la nostra squadra, la nostra gente con davanti il nostro percorso nelle giornate che restano, tante e difficoltose: ma domenica abbiamo una opportunità che tutti insieme dobbiamo cogliere, riempiendo lo stadio".