News

CI RISIAMO! Presunte molestie sessuali fermano MANGIA, sospeso da CT a Malta. IN PANCHINA IL LECCESE MAZZOTTA

Il tecnico con un passato alla guida delle giovanili del Lecce ha debuttato con una vittoria in amichevole





MALTA - 2-1 in amichevole al quotato Israele e un po' di sereno in un ambiente scosso dal “caso Mangia”.

Esordio col botto a livello internazionale per l'ex allenatore delle giovanili del Lecce, allievo di Antonio Conte ed ex calciatore leccese Davide Mazzotta, 52enne nuovo Commissario Tecnico per ora “a tempo” della Nazionale di Malta.

Mazzotta si è ritrovato CT degli isolani dopo la sospensione immediata dall'incarico dell'allenatore titolare Davis Mangia, ex CT dell'Under 21 azzurra e tra l'altro ex Palermo, Bari e Ascoli.

Secondo quanto trapela da fonti di informazione di La Valletta la Federcalcio maltese ha sospeso Mangia a causa di presunte molestie sessuali ai danni di un calciatore della Nazionale. Genericamente, in un comunicato molto diplomatico, la Federazione dell'isola ha parlato di “segnalazioni ricevute per presunte violazioni delle policy della Federazione”. La stampa maltese, però, ha subito rimesso nel tritacarne mediatico di questo caso il passato di Mangia, che già si trascinava accuse di molestie omosessuali nel gruppo squadra.

Il Vice Mazzotta ha guidato i suoi come detto nel 2-1 con cui i maltesi hanno battuto Israele in amichevole: “i calciatori hanno dato tutto ed hanno dedicato la vittoria al loro allenatore titolare”, ha detto Mazzotta nel dopo-gara, “ora non so cosa mi accadrà e se continuerò ad allenare questi ragazzi, resto a disposizione della Federazione che ha dimostrato di saper gestire questo delicato momento dandomi il massimo del supporto”.



Commenti

SORRIDI LECCE, BANDA C'E'! Dopo Di Francesco altro recupero fondamentale davanti. La situazione
Qui CREMONESE. Parla il DS Giacchetta: "noi penalizzati perché abbiamo i nazionali, il Lecce ha lavorato senza intoppi"