Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

CASTROVILLI, PENSIERO FISSO: "da barese devo battere il Lecce"

Giovedì 28 Novembre 2019 | Matteo Bottazzo | Ospiti

FIRENZE - Già la stagione scorsa, dopo la vittoria della sua Cremonese sul Lecce, aveva parlato di "godimento" per la sconfitta dei giallorossi.

Ora il barese Gaetano Castrovilli (è di Minervino Murge) ci riprova: l'azzurro vuole guidare la Fiorentina alla vittoria contro il Lecce. Per dare una soddisfazione ai tifosi del Bari. Ecco l'intervista (FOTO SOPRA PROPRIO CON LA MAGLIA GRIGIOROSSA CONTRO IL LECCE).

Momento magico - "Sono felice di questo 2019 straordinario. E' stato un anno speciale che mi ha portato alla maglia azzurra. Ancora non ho realizzato quanto sia importante, voglio mettere il CT Mancini ancora in difficoltà, trovarmi un posto per l'Europeo".

Lecce - "Noi siamo forti non possiamo pensarci, abbiamo tutte le qualità per uscire da questo momento negativo. Dobbiamo metterci alle spalle la sconfitta di Verona. Questo è un derby per me, ci tengo a fare bene, per me e la Fiorentina. Vogliamo regalare una gioia ai nostri tifosi e io voglio farlo anche per quelli del Bari".