Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

LIVERANI, INTERVISTA FIUME: "Imbula al 30%, Babacar e altri solo per un tempo. C'è da lavorare sulla condizione atletica"

Sabato 7 Settembre 2019 | Matteo Bottazzo | News

LECCE - A fine gara abbiamo sentito negli spogliatoi del "Via del Mare" il tecnico giallorosso Fabio Liverani. Ecco la nostra intervista.

La partita - "Ringrazio il Cosenza per la disponibilità, l'abbiamo organizzata per dare minutaggio ai ragazzi che sono arrivati in ritardo e per quelli che hanno avuto problemi durante la preparazione estiva. Abbiamo diversi calciatori che non hanno la condizione atletica per sostenere una gara di campionato. Questa settimana era importante per questo. Mi auguro che il problema riscontrato da Imbula non sia importante".

Babacar - "Anche lui è lontano dalla condizione migliore, si è allenato da solo per un'estate intera, gli ultimi novanta minuti li ha fatti a maggio (FOTO SOPRA IL GOL). Vale lo stesso per Imbula, impensabile utilizzarlo novanta minuti. Presto saremo al top. Mancosu è indietro, ma è un ragazzo intelligente, sa gestire le forze, ma stiamo lavorando per portarlo in condizione".

Farias - "Per essere Farias per davvero deve aver bisogno di tempo, anche lui ha giocato molto poco in ritiro. Per il momento mi garantisce delle alternative, anche di modulo, come due o un giocatore davanti alla porta. Una volta a regime potremo provare anche cose diverse, più adeguate al campionato che affrontiamo, di Serie A".

Nuovi - "Dobbiamo aiutarli molto a entrare nel gruppo, nel sistema Lecce, devono sentire appartenenza alla tifoseria, alla città. Senza unione si fa fatica, ma presto la raggiungeremo, saremo la squadra che siamo stati lo scorso anno" (FOTO SOTTO SHAKHOV IN UN DUELLO PER LA CONQUISTA DEL PALLONE).

Vera Ramirez - "E' un ragazzo di 19 anni appena, di un altro continente, sta crescendo con i compagni che lo stanno aiutando. Ha il DNA del calciatore importante, come calcia lui calciano in pochi. Deve avere il tempo di sbagliare, lo stiamo formando, deve avere pazienza. Anche noi con lui".

Imbula - "Quando è in condizione ti offre degli strappi importanti, ora non è oltre il 30% della forma. E' uscito per una botta al fianco, non dovrebbe essere niente di particolare. Speriamo".

Giovani - "In una società come la nostra sono al centro del progetto. Con Delvecchio c'è molta sintonia, ci auguriamo di crescere insieme, c'è molta disponibilità da parte nostra".

Falco out - "Nulla di grave, ha avuto un crampo banale, dormendo, mentre era a letto".