Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

IL RUGGITO DI TORROMINO E PALOMBI: "sarà un Lecce che suderà la maglia sempre"

Sabato 14 Luglio 2018 | Marco Errico | News

LECCE - Continua il "rito" delle presentazioni dei volti vecchi e nuovi in casa giallorossa.

Dopo Pettinari e Riccardi è stata la volta di Simone Palombi e Giuseppe Torromino, ancora una volta una faccia tutta nuova in casa Lecce e un ritorno fortemente voluto dal tecnico Liverani.

Parla Palombi - "Sono molto carico, Lecce è una bella piazza, poi ritrovo Liverani che ha saputo valorizzarmi alla Ternana. Come caratteristiche sono soprattutto una seconda punta molto mobile, mi piace svariare sul fronte offensivo. Se dovessi indicare un modello di riferimento direi Immobile che ho apprezzato molto da vicino ai tempi della Lazio. Indosso la maglietta giallorossa con un certo effetto, per me che sono laziale".

Parla Torromino - "Sono felicissimo. In aprile mi sono fatto da parte per un infortunio, è stata durissima restare fuori nei momenti di maggiore sforzo del campionato. La B è un campionato difficilissimo, spero di rendermi utile. Ho già giocato con Pettinari a Crotone, un grande colpo di questa società, come Palombi, Falco e Chiricò. Sta nascendo un Lecce che non solo sarà competitivo, ma suderà la maglia sempre".