Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

TRAGEDIA SENZA FINE: Carabiniere ubriaco travolge e ammazza un automobilista sulla Lecce-Brindisi

Sabato 12 Ottobre 2019 | Marco Errico | Cronaca

SURBO - Percorre contromano per diversi chilometri la Statale Lecce-Brindisi sino a quando non centra un auto alla fine della sua folle corsa: il bilancio è drammatico, un morto e due feriti. A provocare il gravissimo incidente un Carabiniere della Forestale brindisino di 34 anni, risultato ubriaco ai controlli alcolemici.

L'incidente è avvenuto all'alba all'altezza dello svincolo per Surbo: il Carabiniere era alla guida della sua potente BMW quando ha colpito in pieno una Renault Clio con a bordo un 59enne di San Donaci, Desiderio Serio il nome della vittima, che con un amico stava guidando in direzione Lecce.

Nulla da fare per il conducente della Clio, morto sul colpo, mentre sono fuori pericolo di vita l'agente e il malcapitato passeggero dell'auto travolta dalla BMW.

Secondo i primi rilievi il militare avrebbe percorso dieci chilometri contromano prima dell'incidente: già all'altezza di Squinzano alcuni automobilisti avevano intasato i centralini della Stradale e dei Carabinieri per avvisare le forze dell'ordine, ma la tragedia non è stata evitata.

Il Carabiniere, come detto in servizio alla Forestale, è piantonato in ospedale poichè immediatamente arrestato per omicidio stradale.