Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

ASSALTO al taxi romanista: la DIGOS ne individua altri tre. DASPO per cinque anni

Mercoledì 23 Ottobre 2019 | Marco Errico | News

LECCE - Gli uomini della DIGOS di Lecce hanno chiuso il lavoro di indagine relativo agli episodi di violenza verificatisi ai danni di un gruppo di tifosi della Roma a bordo di un taxi nel pre-partita di Lecce-Roma dello scorso 29 settembre. Per questa vicenda c'è già stato un arresto in flagranza e un processo per direttissima che si è già concluso con una condanna ai danni di un 22enne (CLICCA QUI PER LA NEWS DI SOLOLECCE.IT DI QUEL GIORNO).

La Questura di Lecce ha individuato altri tre responsabili dei fatti che hanno ricevuto immediatamente il DASPO per cinque anni, mentre sul piano penale ora dovranno rispondere degli episodi di violenza che gli vengono contestati poichè sono stati denunciati d'ufficio dalle forze dell'ordine.

I tre, tutti giovanissimi e sotto ai 25 anni, sono di Avetrana, Lecce e Melendugno.