Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Qui Milan-Lecce: formazioni ufficiali, tabellino, azioni, "TUTTO LIVE"

Domenica 20 Ottobre 2019 | Cosimo Carulli | News

MILANO - In campo per l'impresa.

Ancora a "San Siro", dopo il debutto di campionato in casa dell'Inter, questa volta sempre in serale ma a cena col "diavolo", il nuovo Milan di Pioli, subentrato a Giampaolo nonostante la vittoria di "Marassi" dei rossoneri prima della sosta.

E' l'8' giornata di Serie A, è il posticipo della domenica, è Milan-Lecce. SoloLecce.it come sempre seguirà questo impegno dei giallorossi in diretta in tempo reale, azione dopo azione.

Intanto siamo in grado di farvi conoscere le formazioni ufficiali delle squadre in campo (calcio d'inizio alle 20.45).

Milan (4-3-3): Donnarumma G.; Conti, Musacchio, Romagnoli, Hernandez; Kessié, Biglia, Paquetà; Suso, Leao, Calhanoglu. Allenatore Pioli.

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Meccariello, Lucioni, Rossettini, Calderoni; Majer, Tachtsidis, Tabanelli; Mancosu; Babacar, Falco. Allenatore Liverani.

Arbitro: Pasqua di Tivoli (Santoro-Colarossi, IV Ufficiale Serra, VAR Pairetto, AVAR Vivenzi).

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA PAGINA IN TEMPO REALE.

WEB CRONACA:

90' + 7' - FINALE A "SAN SIRO", MILAN-LECCE 2-2.

90' + 6' - Lecce che si affida al suo portiere: Gabriel vola ad abbrancare l'ultimo cross della disperazione dei rossoneri. Pallone bloccato. Si respira.

90' + 5' - Farias chiude tutto anche dietro: Milan che attacca a pieno organico.

90' + 4' - Esultanza scatenata del Lecce che costerà un altro minuto di recupero, sicuramente ci sarà una ulteriore appendice.

90' + 3' - GOL LECCE! Bordata terra-aria di Calderoni e pareggio giallorosso. Milan-Lecce 2-2.

90' + 1' - Farias, gran pallone sradicato a Suso, prova il dialogo con Calderoni. Chiude tutto ancora Suso in chiusura, recuperando giusto in tempo.

89' - Ci saranno sei minuti di recupero, segnalati in questo istante.

86' - Ancora un angolo, questa volta per il Milan: Suso da destra, cross al centro respinto sul fondo da Meccariello. Nessuno sviluppo sul tiro dalla bandierina.

85' - Angolo Lecce: Petriccione per il centro, dove Lucioni di testa conclude alto.

84' - Ammonito Biglia per un fallo su Tabanelli.

83' - Recrimina un altro calcio di rigore il Lecce, per un contatto aereo tra Rebic e Petriccione. Molto irruento il rossonero, entrata maschia, ma non c'è l'intervento del VAR.

81' - Si ristabilisce la parità numerica: dentro Lapadula per Babacar.

80' - GOL MILAN! Calhanoglu disegna calcio, assist perfetto per l'inserimento di Piatek che colpisce ancora il Lecce dall'interno dell'area con un piatto destro ad incrociare sul secondo palo. Milan-Lecce 2-1.

79' - Lecce in questi istanti in dieci uomini: Babacar è fuori uso, ma non è stato ancora sostituito.

78' - Altro cambio, l'ultimo, per il Milan: dentro Rebic, fuori Kessié.

77' - Espulso Liverani: cartellino rosso per il tecnico del Lecce, per proteste.

76' - Diagonale di Suso, parato a terra da Gabriel, attento in questa circostanza.

75' - Ammonito Rossettini per un fallo su Piatek.

74' - Sempre Calhanoglu mette in moto Piatek che gira a largo al limite dell'area, dove non aggancia.

72' - Ancora Calhanoglu, ci prova con una conclusione velenosa, che finisce di poco a lato.

70' - Meccariello, bene, chiude tutto di testa su cross a scavalcare a tentare di servire Piatek.

68' - C'è ancora un rigore reclamato dal Lecce per un fallo di mano che questa volta non c'è in mezzo all'area rossonera, dove ora regna la confusione.

66' - C'è l'incubo Piatek per il Lecce: fuori Leao. Dentro anche Krunic per Paquetà.

63' - Il Lecce è ancora vivo sotto porta: Petriccione e Tabanelli dialogano, Babacar in posizione migliore rispetto ai compagni di squadra reclamava il pallone.

62' - Lecce che opera il primo cambio: dentro Petriccione per Majer che era anche l'unico ammonito tra i giallorossi.

61' - GOL LECCE! Rigore parato da Donnarumma a Babacar, che però è il più lesto di tutti sulla ribattuta e ribadisce in porta. Milan-Lecce 1-1.

60' - Si conclude il consulto tra l'arbitro Pasqua, il VAR e entrambi davanti al monitor in collegamento audio. E' rigore per il Lecce.

59' - Gioco fermo: interviene il VAR.

58' - Cross al centro di Farias, Babacar non ci arriva e reclama un tocco di mano della difesa rossonera di Conti.

57' - Sul capovolgimento di fronte Leao conclude ancora sull'esterno della rete, come gli era accaduto nel primo tempo.

56' - Reclama un rigore Mancosu, "accarezzato" da Biglia solo davanti al portiere. Sembra troppo poco, questo contatto, per giustificare un rigore. Neanche il VAR interviene.

55' - Ancora panico per il Lecce, scatenato dall'inserimento di Leao che dal lato corto dell'area di rigore non riesce a concludere in porta. Leao sceglie la strada del cross basso verso la porta di Gabriel, ma la difesa del Lecce in affanno respinge.

53' - Anticipa l'inserimento centrale di Calhanoglu Lucioni, bravo a scegliere il tempo per l'intervento nel cuore dell'area, su cross da destra.

51' - Destro dalla lunga distanza di Farias, tra le braccia di Donnarumma.

50' - Donnarumma in escursione fuori dai pali per anticipare sul tempo Babacar, lanciato in porta da Lucioni.

48' - Gioco che può riprendere con il turco del Milan che sembra in grado di proseguire, anche se zoppica nei primi passi.

47' - Subito gioco fermo e tensione in campo: Calhanoglu ha un problema fisico, il Milan allontana il pallone per metterlo fuori, ma resta in campo, il Lecce innesca un tentativo di contropiede, fermato subito. Ne nasce una polemica sul gesto non cavalleresco dei giallorossi di proseguire, con Tachtsidis particolarmente nervoso.

46' - Si riparte, con Farias nel Lecce al posto di un Falco inconsistente.

45' - FINALE DI PRIMO TEMPO, MILAN-LECCE 1-0.

44' - Non ci sarà recupero: non arriva nessuna segnalazione in tal senso.

43' - Primo giallo della gara: Majer finisce sul taccuino dei cattivi. Brutto fallo su Calhanoglu. E' il terzo cartellino consecutivo di Majer nelle ultime tre partite.

42' - Falco ci riprova, questa volta con un rasoterra tra le braccia di Donnarumma, sempre con il sinistro. Buona l'iniziativa di Meccariello che aveva trasformato un'azione da difensiva in offensiva, ribaltando il fronte per il contropiede del Lecce.

41' - Mancosu, aggancio sontuoso, cross da sinistra per Falco che nel mezzo in acrobazia conclude con il sinistro sul fondo. Primi segnali di risveglio dei due.

40' - Angolo senza effetti per il Milan.

39' - Percussione impressionante di Hernandez che dalla sua metà campo si produce in un allungo sino al limite dell'area, dritto per dritto per vie centrali. Assist per Suso: conclusione deviata in angolo.

38' - Apertura di Lucioni a scavalcare per Babacar, anticipato al momento dell'aggancio dalla chiusura di Romagnoli.

37' - Duettano Falco e Mancosu, vicini alla bandierina del calcio d'angolo sul settore di destra. Si perdono i due, tra i peggiori in assoluto.

32' - Lecce disastroso in fase di impostazione: troppi errori e palloni riconsegnati al Milan nelle pochissime iniziative in cui i giallorossi potrebbero affacciarsi nella metà campo avversaria.

29' - Secondo angolo di fila per il Milan: sul precedente intervento di Gabriel con i pugni, sul fondo.

28' - Altro angolo per il Milan, nato da un diagonale di Suso con il sinistro, respinto in tuffo dal portiere del Lecce.

26' - Si guadagna un angolo il Milan, senza esito. Altra avanzata di Hernandez che aveva trovato la chiusura sul fondo della difesa del Lecce.

25' - Calcio di punizione Lecce: Falco per il centro, colpo di testa di Babacar tra le braccia di Donnarumma.

24' - Ancora uno straripante Milan: apertura da destra a sinistra profonda per Hernandez, cross basso per l'inserimento di Leao respinto con affanno dalla difesa giallorossa. In scivolata risolve tutto Rossettini in chiusura.

22' - Conclusione dalla distanza di Suso che chiama Gabriel all'intervento in tuffo.

20' - GOL MILAN! Cade la resistenza di un Lecce davvero alle corde: Biglia "pesca" Calhanoglu che tra Rossettini e Lucioni riesce a togliere il tempo a entrambi, destro da posizione defilata sul primo palo di Gabriel, che si fa passare il pallone accanto, colpevole. Milan-Lecce 1-0.

18' - Calcio di punizione senza esito per il Lecce, conquistato in zona mediana da Tabanelli, che è servito ancora una volta solo a smorzare questo avvio di gara fortemente di marca rossonera.

14' - Macina metri Hernandez che guadagna metri sul fondo, mette nel mezzo un rasoterra insidioso, Tabanelli in chiusura difensiva libera l'area. Prezioso e decisivo il suo intervento.

12' - Non c'è rigore per il Milan: Lucioni tocca tra spalla e braccio destro su cross ravvicinato di Biglia che in area piccola, tutto spostato sulla destra, rimette in mezzo un pallone strappato a Gabriel dopo una prima conclusione ravvicinata respinta dal portiere del Lecce (un ex rossonero). C'è solo consulto rapido al microfono tra Pasqua e il VAR: non è rigore.

10' - Suso premia l'inserimento di Calhanoglu che di prima intenzione conclude, fuori di pochissimo.

7' - Spreca tutto il Lecce sul calcio piazzato: pallone sulla barriera, conclusione di Mancosu.

6' - Prende coraggio la formazione di Liverani: Babacar atterrato a pochi passi dall'ingresso in area, in posizione tutta spostata sul versante sinistro dell'attacco giallorosso. Ci sarà punizione dal limite.

5' - Alleggerisce il Lecce che prova a allentare la pressione: tiro senza pretese di Tachtsidis, altissimo.

3' - Ancora Leao in campo aperto: tiro sull'esterno della rete. Travolgente avvio dei rossoneri: questa volta l'iniziativa è di Calhanoglu che ha dettato l'assist.

2' - Leao si "mangia" Rossettini: accelerazione incredibile, si presenta solo davanti a Gabriel, diagonale respinto dal portiere del Lecce, si avventa Paquetà che da pochi passi non trova lo specchio. Milan a un passo dal vantaggio, subito.

1' - Liverani rilancia subito Meccariello, all'esordio in A a 28 anni, con panchina iniziale per Rispoli. Resta fuori dagli undici di partenza anche Petriccione, perchè recupera in extremis Majer che si era bloccato venerdì in allenamento per un affaticamento muscolare. Clima freddo a "San Siro", con la tifoseria rossonera in silenzio per contestare non tanto Pioli e la nuova gestione tecnica al via oggi, ma la società, nel mezzo di un periodo assai nebuloso. Non c'è Rebic dal primo minuto, ma ancora Calhanoglu. Sugli spalti l'ex capitano giallorosso Lepore, come vi ha documentato in esclusiva SoloLecce.it con una foto (CLICCA QUI PER LEGGERE LA NOTIZIA).