Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

MERCATO: ore decisive all'HOTEL MELIA'. Arriva un difensore, La Mantia la priorità

Mercoledì 15 Agosto 2018 | La Redazione | News

LECCE - Ore frenetiche sul mercato in casa Lecce.

Ci sono tre giorni a disposizione per gli affari in entrata, visto che il mercato di A e B chiuderà i battenti venerdì alle 20 all'Hotel Melià a Milano, dove SoloLecce.it farà l'ennesimo sforzo editoriale di essere presente in massa con i suoi redattori.

Alle battute finali uno scambio che si è concretizzato nelle ultimissime ore: al Carpi la proprietà di Doumbia, l'esterno offensivo fuori rosa del Lecce, in giallorosso il difensore centrale Alessandro Ligi, classe 1989, ex Crotone, Bari, Entella, Avellino, Vicenza e Cesena, una lunga militanza in cadetteria per lui.

Il difensore marchigiano, è originario della provincia di Pesaro-Urbino, è assai predisposto a cambiare aria, come Doumbia che dovrà farlo necessariamente o sarà comunque tenuto fuori lista.

L'arrivo eventuale di Ligi dal Carpi si unirà alla firma per un anno di Bovo, garantendo altri due centrali nella "batteria" della difesa giallorossa.

A centrocampo ballottaggio Addae (Ascoli) - Casarini (Novara), mentre davanti la priorità resta La Mantia dell'Entella con cui l'accordo è chiuso (il calciatore non è affatto ripartito per Chiavari come sostiene una parte male informata dell'opinione pubblica, attende solo un via libera che salentini e liguri stanno cercando in ogni istante della giornata). Considerati i tempi stretti il Lecce tratta parallelamente anche Mbakogu, svincolatosi dal Carpi, come annunciato ieri dalla nostra testata (FOTO SOPRA LA MANTIA IN TRIBUNA CENTRALE A LECCE IN COPPA ITALIA CONTRO LA FERALPISALO', CLICCA QUI PER IL PUNTO SULLA TRATTATIVA MBAKOGU).

In uscita Pacilli preferirebbe la soluzione Juve Stabia (per ragioni di ingaggio), mentre il Lecce aveva già raggiunto un accordo con il Gubbio. Poi la Triestina ha chiesto Saraniti che non si muove per scelta tecnica, mentre tutto tace sul fronte Costa Ferreira e Di Matteo che finiranno fuori lista in caso di mancata cessione. Ad allenarsi da soli.