Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Da Casarano a Pietralunga per prendere un po' di PUGNI. Agguato agli ULTRAS, il CASARANO rinuncia all'amichevole

Domenica 28 Luglio 2019 | Cosimo Carulli | News

PIETRALUNGA - Un lungo viaggio da Casarano sino a Pietralunga per salire ai 600 metri di altitudine dell'Appennino Umbro-Marchigiano e farsi inseguire e picchiare per le strade e per i boschi del piccolo paesino montano.

Brutta avventura per gli ultras del Casarano, aggrediti da un gruppo di ultras del Perugia prima dell'amichevole precampionato Perugia-Casarano prevista per ieri alle 17.

L'amichevole non si è poi disputata, perché la dirigenza del Casarano non se l'e' sentita di far scendere in campo i rossoblu' neopromossi in Serie D ed ha ritirato la squadra vista l'impossibilità di normalizzare il clima tra le due tifoserie.

Gli ultras del Casarano hanno avuto la peggio, sorpresi da una vera imboscata per cui hanno dovuto dileguarsi tra i boschi (FOTO SOTTO GLI ULTRAS PERUGINI IN CASA CONTRO IL LECCE IN UNA NOTTE SOTTO AL DILUVIO).