Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Qui Lecce-Juventus: formazioni ufficiali, tabellino, azioni, "TUTTO LIVE"

Sabato 26 Ottobre 2019 | Cosimo Carulli | News

LECCE - Per la classifica, per la storia, per la gloria. In campo per tutto!

Buon pomeriggio dal tutto esaurito dello stadio "Via del Mare": è la 9' giornata del campionato di Serie A, è Lecce-Juventus.

SoloLecce.it come sempre seguirà questo impegno dei giallorossi in tempo reale, minuto per minuto, emozione dopo emozione.

Intanto siamo in grado di farvi conoscere le formazioni ufficiali delle due squadre (calcio d'inizio alle 15).

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Meccariello, Lucioni, Rossettini, Calderoni; Petriccione, Tachtsidis, Majer; Mancosu; Babacar, Farias. Allenatore Coppola.

Juventus (4-3-1-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Can; Bernardeschi; Dybala, Higuain. Allenatore Sarri.

Arbitro: Valeri di Roma 2 (Alassio-Paganessi, IV Ufficiale Massimi, VAR Pasqua, AVAR Di Vuoto).

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA PAGINA IN TEMPO REALE.

WEB CRONACA:

90' + 7' - FINALE AL "VIA DEL MARE", LECCE-JUVENTUS 1-1.

90' + 6' - Higuain ci riprova, ma il suo duello con Gabriel è perso: diagonale respinto dal portiere del Lecce. Che brivido.

90' + 5' - Con mestiere Lapadula si guadagna un calcio di punizione sotto la panchina giallorossa in fase di ripartenza del Lecce. Accolto da una esplosione di gioia dei tifosi del Lecce.

90' + 4' - Chiuso in angolo Cuadrado. Ancora un tiro dalla bandierina per i bianconeri. Non ci sono pericoli sulla battuta.

90' + 2' - Ennesimo angolo per la Juventus, respinto ancora una volta dalla difesa giallorossa.

90' - Ci saranno sette minuti di recupero, segnalati in questo istante.

88' - Altro angolo per la Juventus che sta producendo il massimo sforzo. Babacar di testa allontana.

87' - Lecce che riparte sul secondo angolo della Juventus con il pallone riconquistato dai giallorossi. Lapadula si ostacola con il suo marcatore con un fallo e scarica in rete, battendo anche il portiere. Cartellino giallo per l'attaccante giallorosso e rete ovviamente annullata.

86' - Si può ripartire dopo la lunga pausa (Sarri ha protestato molto nel frattempo, per l'intervento di Gabriel sul suo attaccante): serie di angoli per la Juventus, due, senza sviluppi.

85' - Higuain viene fasciato con un evidente turbante alla testa: potrà riprendere, vedremo in quali condizioni. Di sicuro, quella sembra l'unica cosa certa, ci sarà un maxi-recupero.

83' - Gioco lungamente fermo, ancora, questa volta per soccorrere Higuain che ha avuto la peggio in un duello aereo con Gabriel, uscito bene alla disperata a pugni alzati per respingere un cross dalla destra preciso per il "Pipita".

81' - Angolo sprecato dal Lecce che si trasforma in una ripartenza "mortale" della Juventus. Gabriel in scivolata aerea spara in Tribuna Centrale uscendo alla disperata su Cuadrado lanciato a rete.

80' - Lecce che si conquista un angolo.

79' - Ammonito Bernardeschi che spezza con il fallo una ripartenza del Lecce. E' rientrato Mancosu.

77' - Lecce in dieci e assediato: Dybala, prova la soluzione a "giro", ma termina sul fondo. Di poco.

76' - Tiro-cross di Rispoli che arriva bene sul fondo alla fine di una gran volata: il portiere bianconero smanaccia allontanando alle sue spalle. Poi il Lecce non riesce ad alimentare ancora l'azione offensiva.

75' - Con il Lecce in inferiorità numerica e Mancosu a bordo campo sotto la Tribuna Est Bonucci conclude alto sugli sviluppi del calcio piazzato precedente.

74' - Gioco lungamente fermo per soccorrere Mancosu che ha avuto la peggio nel contatto precedente. Anche lui non sembra passarsela benissimo, ma il Lecce ha finito i cambi, il capitano deve stringere i denti.

72' - Giallo anche per Mancosu che interviene in maniera piuttosto maschia su Khedira.

70' - Cambio nel Lecce che esaurisce gli apporti dalla panchina. Dentro Rispoli per Meccariello. Fuori Can nella Juventus, dentro Rabiot, decisamente più offensivo.

69' - Non ce la fa Meccariello che si trascina per la sua zona del terreno di gioco, dopo un contatto duro.

67' - Disastro Rossettini che si fa infilare da Higuain che gli passa da dietro in avanti in un appoggio offensivo che sembrava di facile lettura e si presenta solo davanti a Gabriel che chiude porte e finestre e evita il peggio.

65' - Cambia ancora Sarri: dentro l'intelligenza tattica di Khedira, fuori Pjanic, abbastanza spaesato, rigore procurato a parte.

65' - Grande iniziativa del Lecce sul settore sinistro, tutta in velocità. Calderoni arriva sino al fondo, cross per la testa di Lapadula che indirizza bene ma lento. Szczesny controlla agevolmente.

63' - Lecce che deve ancora una volta rintanarsi dietro: Bernardeschi spreca un pallone d'oro dirottandolo in Curva Sud da posizione abbastanza agevole.

61' - Palo della Juventus, ma è tutto fermo: segnalato fuorigioco dal primo assistente di Valeri. Era oltre l'ultimo difendente Bernardeschi che aveva saltato anche Gabriel defilandosi molto e colpendo il palo.

58' - Già due cambi, subito, uno per parte. Dentro Tabanelli nel Lecce, per Majer, anche lui dopo una buona prova. Poi c'è spazio per l'ex Cuadrado, esce Danilo. Non cambia niente tatticamente, visto che il "falso" difensore di Sarri aveva spinto tantissimo. Farà ugualmente il colombiano cresciuto al "Pastor Bonus", la residenza cattolica delle giovanili del Lecce dei Semeraro.

56' - GOL LECCE! Lecce che agguanta subito la "Signora". Mancosu siede Szczesny e lo spiazza, facendo esplodere il "Via del Mare". Lecce-Juventus 1-1.

55' - Rigore per il Lecce: su una avanzata tambureggiante dei giallorossi, che hanno preso questo svantaggio in maniera rabbiosa, c'è un tocco di mani in area di De Ligt. Per Valeri è subito rigore, senza intervento del VAR.

54' - Lecce a un passo dal pari: Mancosu scarica una botta tremenda dall'interno dell'area in posizione defilata sulla sinistra. Szczesny si oppone alla grande con un riflesso prodigioso.

52' - E' arrivato il dato degli spettatori presenti oggi al "Via del Mare", dove è record stagionale. Sono presenti 26591 spettatori, tra i 18763 abbonati e i 7828 paganti.

50' - Di rabbia ci prova subito il Lecce: Mancosu è pescato in fuorigioco, ma il suo diagonale era comunque finito contro la selva di gambe della difesa bianconera.

49' - GOL JUVENTUS! Dybala dal dischetto è freddissimo: sinistro che finisce sull'angolo sinistro di Gabriel che non può arrivarci. Lecce-Juventus 0-1.

48' - Il VAR sentenzia che è calcio di rigore per la Juventus: il fallo di Petricione su Pjanic è avvenuto all'interno dell'area di rigore, sulla linea.

47' - Subito angolo per la Juventus e subito un pericolo, perchè sulla chiusura difensiva di Petriccione su Pjanic Valeri ravvisa un fallo. Ci sarà una punizione dal limite dell'area per i bianconeri, a un ciuffo d'erba dall'ingresso in area di rigore.

46' - Giallorossi in campo per il secondo tempo con Lapadula accanto a Babacar. A sorpresa fuori Farias che non aveva demeritato nella prima frazione, forse anche meglio del compagno di reparto, più "fisico" e schiacciato dalla forza muscolare della difesa della Juventus. Speriamo Liverani in Tribuna abbia letto diversamente e bene.

45' + 2' - FINALE DI PRIMO TEMPO, LECCE-JUVENTUS 0-0.

45' + 1' - Finale di tempo in cui la Juventus preme, ma il Lecce riparte due volte in contropiede. Sulla seconda Calderoni arriva stremato alla trequarti dopo una lunga corsa e "spara" in Curva Sud.

45' - Ci saranno due minuti di recupero, segnalati in questo istante.

44' - Babacar questa volta è lento in risalita, è solo, isolato in avanti, ma non riesce a dettare i tempi per l'azione offensiva, che si perde. Era un ottimo contropiede.

42' - Sempre Danilo, in costante proiezione offensiva: crea la superiorità numerica nel cuore dell'area, diagonale che non è proprio da attaccante consumato. Che spreco per la Juventus che si divora il vantaggio. Pallone a lato.

39' - Angolo che non sortisce effetti: Babacar con i suoi centimetri svetta più in alto di tutti e respinge la minaccia.

38' - Ci sarà un angolo per la Juventus: Bernardeschi con un tiro deviato sul fondo ha provato ad impensierire Gabriel dalla media distanza.

35' - Torna la Juventus, ma torna la bandierina alzata del secondo assistente di Valeri. In proiezione offensiva c'era il solito Higuain, lanciato anche se defilato davanti al portiere. E' tutto fermo. E' fuorigioco.

33' - Majer distrugge la difesa della Juventus, in raddoppio su tutti, è una furia: strappa via un altro pallone, si appoggia a rimorchio su Tachtsidis. Destro sul fondo.

31' - Tiro di alleggerimento di Farias dal limite dell'area, morbido e fuori misura.

30' - Angolo prima respinto di testa da Petriccione lontano, poi ne nasce un'altra azione offensiva dei bianconeri chiusa da un tiro sul fondo.

29' - Altro tiro dalla bandierina ospite, nato da una chiusura di Lucioni di testa su cross dalla destra.

27' - Dall'angolo successivo la Juventus si perde in un cross troppo lungo per tutti: tira il fiato il "Via del Mare".

26' - Gabriel, sempre lui: Dybala solo davanti al portiere, tiro deviato in angolo dalle manone "sante" del portiere giallorosso.

25' - Lecce che ha in Rossettini in questa fase il suo anello debole difensivo: Dybala gli va via che è un piacere, l'argentino conclude con un tiro che "gira", ma non abbastanza. Alto.

22' - De Ligt salva la Juventus: prova il "sombrero" Farias che con un pallonetto in velocità voleva liberarsi dell'olandese per presentarsi davanti al portiere. Chiude di testa il gigante bianconero.

21' - Juventus a un passo dal gol: diagonale di Higuain tutto spostato sulla destra dell'area di rigore. Pallone che sfila non lontano dal palo opposto.

20' - Prova a venirne fuori il Lecce, sotto pressione: Farias controlla con un preziosismo, aggancia e scarica su Petriccione. Destro sballato da buona posizione. Davvero un peccato.

19' - Lecce che respinge di testa con Meccariello il cross per il mezzo nato dalla punizione conquistata qualche istante addietro dai bianconeri.

18' - Ammonito Rossettini per un brutto fallo sulla trequarti offensiva bianconera.

16' - Intervento del VAR: annullato il vantaggio bianconero. E' fuorigioco. Si resta sullo 0-0.

15' - GOL JUVENTUS! Tiro-cross di Alex Sandro che passa tra le gambe di Meccariello e si infila in area piccola trasformandosi in assist per Higuain che tutto solo sul filo del fuorigioco appoggia comodamente in porta. Lecce-Juventus 0-1.

14' - Ammonito Calderoni nel Lecce: è il primo giallo della partita.

12' - Altro rigore reclamato da Danilo, questa volta: Valeri se lo divora, intimandogli di alzarsi.

11' - Angolo Juventus: chiude male e lentamente Rossettini che in alleggerimento si perde un pallone "velenoso" nei venti metri finali della difesa del Lecce. Dalla bandierina colpo di testa di Bonucci alto.

10' - Recrimina un rigore la Juventus per un contatto in area ai danni di Higuain: non c'è nulla per Valeri, ci sono solo vibranti proteste ospiti e niente VAR.

9' - Gara senza respiro: Babacar, contropiede Lecce, diagonale molle, parato da Szcesny.

7' - Juventus vicina al gol: pallone che anche fortunosamente resta sempre nel cuore dell'area giallorossa, dopo un contropiede fulminante dei bianconeri. Nè Dybala, nè Higuain nè Bernardeschi arrivano alla stoccata sotto porta.

6' - Spreca un angolo il Lecce, battuto male.

5' - Ancora Lecce: bella manovra, apertura sulla destra dove Meccariello aveva iniziato l'azione dalla difesa con un tunnel su Bentancur, cross al centro dove l'azione si perde, con qualche rischio per i bianconeri che in difficoltà si salvano.

4' - Altro diagonale, dalla parte sinistra, di Higuain, controllato in due tempi da Gabriel: è tutto fermo, è anche fuorigioco.

3' - Lecce vicinissimo al gol: Majer arriva al tiro dritto per dritto, con buona potenza, dal limite dell'area, alla fine di un'azione che il Lecce sviluppa da sinistra verso il centro. Bordata dello sloveno che ha il solo difetto di essere troppo centrale: Szczesny respinge coi pugni.

2' - Prima trama bianconera (oggi la Juventus veste la maglia biancorossa con inserti neri, da trasferta): Can arriva al diagonale sul settore di destra, sul fondo, sul primo palo controllato da Gabriel che controlla a vista il pallone sfilare.

1' - Liverani sceglie Petriccione per Tabanelli (era l'unico dubbio reale della vigilia), con Falco dirottato in panchina dopo un paio di passaggi a vuoto nelle ultime prestazioni. Rifiata ancora Rispoli, perchè a destra resta confermatissimo Meccariello, un altro dei "fidati" del tecnico giallorosso, oggi in Tribuna squalificato. Sarri doveva fare turn over, ma alla fine risparmia solo Ronaldo, rimasto alla "Continassa". Poi ci sono tutti: Bonucci non riposa, De Ligt nemmeno, Alex Sandro si tiene stretto il posto da titolare. Pure Rabiot, annunciato dall'inizio dalla stampa torinese, si accomoda in panchina.