Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

MAGHERINI, un altro morto senza colpevoli. GLI ULTRA' LECCE: "giustizia e verità"

Domenica 18 Novembre 2018 | La Redazione | News

LECCE - Non si ferma la mobilitazione dell'opinione pubblica dopo la sentenza pronunciata dalla IV Sezione Penale della Corte di Cassazione che ha assolto quasi a sorpresa i tre Carabinieri ritenuti dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Firenze i colpevoli dell'omicidio di un 40enne ex calciatore, morto in strada a Firenze durante un controllo nella notte del 3 marzo 2014.

La morte di Riccardo Magherini, dunque, non ha un colpevole per la giustizia italiana, è avvenuta accidentalmente, "il fatto non costituisce reato", piena assoluzione per i coinvolti nell'inchiesta.

Anche gli Ultrà Lecce, in serata, hanno voluto ricordare questo ennesimo morto senza colpevoli, con uno striscione comparso davanti all'ingresso laterale dei Giardini Pubblici di Lecce, di fronte a Viale De Pietro, dove ha sede Palazzo di Giustizia a Lecce.