Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

SI' CATANIA, "C" SEI PROPRIO! Fallimento Lo Monaco, ciao ciao

Domenica 10 Giugno 2018 | La Redazione | News

CATANIA - Notte di lacrime e emozioni, quella dei play off di Serie C: le SemiFinali vanno in archivio con le lacrime di incredulità e gioia di Baclet e dei suoi compagni, protagonisti della incredibile cavalcata del Cosenza dal Primo Turno alla Finale per giocarsi la Serie B a Pescara, in gara unica il 16 giugno allo stadio "Adriatico", con il Siena che spazza via il Catania nonostante la doppia inferiorità numerica (finale in nove contro undici).

Siena avanti subito con Santini, ripreso in chiusura di primo tempo da Curiale. Nella ripresa Lodi su rigore (dubbio) manda le squadre ai Supplementari, poi la sfida si trascina ai rigori. Decisivi gli errori di Blondett e Mazzarani che gelano il "Cibali - Massimino".

Finisce 2-0 per il Cosenza sul SudTirol, invece, l'altra SemiFinale. Al "San Vito", davanti ad oltre 15mila spettatori l'ex Lecce Baclet apre le marcature a metà ripresa, un'autorete di Frascatore provocata dallo stesso Baclet la chiude al quarto minuto di recupero, scatenando le lacrime di un pubblico impazzito.

Gol ed emozioni anche dai play off di Serie B per l'ultimo posto in Serie A: avanti il Palermo, che batte 1-0 il Venezia (bastava anche il pari) e spreca pure due rigori, sbagliati nel finale. Soffre il Frosinone che supera il Cittadella grazie alla classifica migliore nella stagione regolare: 1-1 allo "Stirpe" come al "Tombolato" di Cittadella e gialloblù che si giocheranno la A persa all'ultimo minuto dell'ultima giornata con i rosanero siciliani, con il vantaggio della miglior classifica in campionato. Andata a Palermo già mercoledì, sabato il ritorno decisivo nel Lazio.