Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Da non perdere. ECCO IL FUTURO. La rosa 2018/2019: I DIFENSORI

Venerdì 11 Maggio 2018 | Matteo Bottazzo | News

LECCE - Continuiamo il nostro viaggio nella rosa del Lecce che verrà, partendo dalla situazione contrattuale dei calciatori che questa stagione hanno vestito la maglia giallorossa. Oggi ci occupiamo del reparto difensivo, quello che probabilmente è più nei pensieri del DS Meluso e del tecnico Liverani.

Francesco Cosenza - "Colonna" del Lecce, farà parte dei progetti del futuro. Il contratto scade nel giugno 2019, le sirene dei progetti ambiziosi che hanno messo su Catanzaro e altre realtà potrebbero interessarlo a livello economico, ma a Lecce la società ha dimostrato di non fargli mancare nulla in questa direzione. Serie B sudatissima per lui, che a Lecce era arrivato appositamente, difficile immaginare che vada via ora. Solo altre valutazioni, a 32 anni, potrebbero portarlo altrove.

Matteo Legittimo - Contratto sino al giugno 2019 anche per lui, che in cadetteria potrebbe occupare uno dei due posti di prodotto del vivaio. Valutazioni sono in corso.

Luca Di Matteo - Ancora un anno di contratto, calciatore di categoria e che in Serie B potrebbe esprimersi addirittura meglio di quanto fatto a sprazzi in questo campionato, condizionato dalla metà in poi da qualche problema fisico.

Antonio Marino - Centrale difensivo arrivato dal Modena poco prima del fallimento societario dei "canarini", ha chiuso in crescendo dopo un inizio di stagione da rincalzo. Contratto che scade nel 2019.

Franco Lepore - Contratto che scade nel 2019 anche per il capitano, proveniente dal vivaio anche lui per le regole della Serie B. Sarà certamente riconfermato.

Simone Ciancio - Jolly difensivo, occorrerà capire quanto vorrà fare nuovamente l'alternativa a molti o se pretenderà di avere garanzie tecniche maggiori in un'altra piazza. Scadenza di contratto nel 2019.

Giulio Gambardella - Nessuna presenza, neanche nella passerella finale di Monopoli, alla vigilia era stato mandato a gicare con la Berretti vittoriosa con la Sicula Leonzio negli Ottavi di Finale Scudetto. Si è visto solo in Coppa Italia di Serie C, deve decidere cosa fare da grande: a Lecce c'è posto solo in "Primavera B". Contratto che scade nel 2020.

Davide Riccardi - Sarà riscattato, ma occorrerà capire cosa vorrà fare il Verona, che a 100mila Euro potrebbe controriscattarlo. L'infortunio ai legamenti del ginocchio destro potrebbe indurre i veneti a lasciarlo andare o, grande incognita, a puntare sul suo recupero?

Emanuele Valeri - Ha mostrato moltissima voglia e qualche spunto interessante a Monopoli, dove la differenza di prestanza fisica con i calciatori della Serie C ha condizionato l'esito di qualche contrasto o qualche brutto pallone perso. Il "salto" dalla Serie D del Centro Italia, abbastanza poco muscolare e molto tecnica, alla Serie C dell'agonismo esasperato si è fatto sentire. Vale lo stesso discorso fatto per Gambardella: classe 1998, contratto sino al 2019, cosa vorrà fare da grande?

LE PUNTATE PRECEDENTI - I PORTIERI (CLICCA QUI).