Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Qui SPAL-Lecce: formazioni ufficiali, tabellino, azioni, "TUTTO LIVE"

Mercoledì 4 Dicembre 2019 | Cosimo Carulli | News

FERRARA - In campo per guadagnarsi un pass "pesante", quello per gli Ottavi di Finale di Coppa Italia TIM.

Buonasera dallo stadio "Mazza" di Ferrara, SPAL e Lecce si giocano tutto in novanta minuti, con Supplementari e Rigori in caso di parità nei tempi regolamentari.

SoloLecce.it come sempre seguirà in diretta questo impegno dei giallorossi, con tutti gli aggiornamenti e le emozioni di questa sfida a eliminazione diretta.

Intanto siamo in grado di farvi conoscere le formazioni delle due squadre in campo (calcio d'inizio alle 18).

SPAL (3-5-2): Berisha; Tomovic, Vicari, Cionek; Igor, Jankovic, Missiroli, Murgia, Reca; Floccari, Paloschi. Allenatore Semplici.

Lecce (4-3-1-2): Vigorito; Benzar, Rossettini, Riccardi, Dell'Orco; Petriccione, Imbula, Vera Ramirez; Lo Faso; Lapadula, Dubickas. Allenatore Liverani.

Arbitro: Giua di Olbia (Colarossi-Marchi, IV Ufficiale Aureliano).

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA PAGINA IN TEMPO REALE.

WEB CRONACA:

90' + 3' - FINALE AL "MAZZA", SPAL-LECCE 5-1.

90' + 2' - Lapadula si costruisce un'altra occasione, servizio sull'accorrente Dubickas. Missiroli capisce tutto prima e chiude tutto.

90' - Lecce che al termine di questo recupero non riuscirà ad eguagliare il suo miglior risultato assoluto in Coppa Italia TIM, lasciando gli Ottavi di Finale alla SPAL che dovrà andare a "San Siro" su sponda Milan per un posto nei Quarti di FInale della competizione.

89' - Ci saranno tre minuti di recupero, segnalati in questo istante.

88' - Annullato per fuorigioco un gol a Lapadula: cross di Vera Ramirez, appoggio a porta spalancata del bomber del Lecce, ma si è alzata la bandierina del primo assistente dell'arbitro Giua. Decisione molto ma molto dubbia, per non dire improbabile. Sembrava tutto regolare.

87' - Ci saranno tre minuti più recupero anche per lo spagnolo-boliviano Cuellar, che esordisce tra i professionisti al posto di Floccari. Accademia per la SPAL in questo finale.

86' - Ancora Vera Ramirez ci prova, entra in area e sceglie il tiro invece che l'assist per Lapadula. Conclusione fuori, Lapadula s'arrabbia.

85' - Ancora SPAL, devastante, sfiora il sesto gol con Floccari che si divora l'occasione che avrebbe consegnato al Lecce un passivo tennistico. Errore di Riccardi che aveva mancato uno stop elementare, regalando un uno contro uno a Floccari che ha concluso alto.

84' - GOL SPAL! C'è gloria anche per Floccari: Paloschi firma l'assist, imbeccato alla perfezione da Kurtic. Paloschi è altruista, serve Floccari quando sarebbe anche lui in condizione di battere a rete. Il più facile dei gol per l'esperto attaccante ex Sassuolo. SPAL-Lecce 5-1.

83' - Imbucata di Lapadula per Vera Ramirez che si accentra bene seguendo l'avanzata in contropiede del lecce. Tiro ad incrociare molto belo, di pochissimo alto.

79' - Grandissima occasione Lecce: cross perfetto per Dubickas che in acrobazia trova un colpo alla Ibrahimovic, quasi uno "scorpione". Pallone che sfila sul fondo accanto al palo opposto, con Berisha immobile. Altro ottimo spunto di Fiamozzi.

77' - C'è un raggio di sole nella notte buia di questo Lecce: esordio tra i professionisti per Maselli, centrocampista della "Primavera". Fuori Lo Faso.

75' - Crampi per Lo Faso, gioco fermo.

73' - Ripartenza SPAL: Floccari per Kurtic, suggerimento sul secondo palo che non viene raccolto da Paloschi.

72' - Angolo sprecato dal Lecce che diventa un contropiede della SPAL: Kurtic e Valoti si divorano l'occasione del quinto gol, da soli in campo aperto.

71' - Lecce vicinissimo al gol: Lapadula centra un altro palo, con Berisha decisivo a toccare la traiettoria del numero nove giallorosso che si complimenta con il portiere per il grandissimo riflesso. Ci sarà angolo per il Lecce.

70' - SPAL vicina al gol: Valoti, diagonale velenoso, Vigorito si distende e respinge.

69' - Imbula, ci ha preso gusto: ancora un tiro, senza pretese.

68' - Cambio nella SPAL: dentro Kurtic, uno dei punti fermi dell'undici titolare di Semplici. Fuori Reca infortunato.

67' - Ancora Lecce con la SPAL in inferiorità numerica: Lapadula, stop e tiro che trova Berisha.

66' - Con la SPAL in dieci Vera Ramirez semina il panico, salta anche Berisha in uscita, tutto defilato, cross al centro dove Lapadula non può arrivarci a porta vuota, per qualche centimetro.

65' - Ci sono problemi fisici per Reca: SPAL in dieci in questi istanti, il laterale sinistro è già fuori dal terreno di gioco.

64' - Vera Ramirez si crea uno spazio sul lato corto dell'area di rigore, trova Dubickas che conclude debole, senza precisione.

63' - Ancora un cambio, questa volta per la SPAL: dentro Valoti, fuori Jankovic.

62' - Lecce vicinissimo a dimezzare lo svantaggio: Lapadula lanciatissimo fa a "sportellate" con Murgia, vince il duello e conclude con un gran sinistro che scuote l'esterno della rete. Un siluro che poteva riaprire la partita, fuori di pochissimo. Grandissima apertura di Fiamozzi, di quaranta metri, dall'esterno basso difensivo sino alla trequarti avversaria.

61' - Un paio di angoli per la SPAL, tutti di fila: senza esito.

60' - Terzo tiro in pochi minuti di Imbula che però questa volta trova Berisha preparato.

59' - Buone notizie, dunque, almeno dall'infermeria. Il Lecce ha un terzino destro in più, Fiamozzi è recuperato dal grave infortunio alla spalla. Rientrato a pieno regime anche Majer, reduce da un mese senza vedere il terreno di gioco.

58' - Doppio cambio Lecce: Fiamozzi per Benzar, Majer per Petriccione.

57' - Cross di Benzar allontanato da Cionek, si avventa ancora Imbula che conclude al volo, alto.

55' - Angolo per la SPAL, dopo una bella parata di Vigorito che si distende per deviare sul fondo una bella conclusione di Floccari.

54' - GOL LECCE! Imbula con il sinistro dal limite batte Berisha, tradito da un rimbalzo maligno davanti a lui. Conclusione angolata ma che non sembrava irresistibile. Assist di Lo Faso. SPAL-Lecce 4-1.

52' - Ritmi molto bassi, siamo ai confini dell'amichevole in questa fase.

50' - Giallo per Imbula, fallo su Murgia.

49' - Reca è devastante: salta due avversari, Riccardi e Rossettini, si accentra e con un tiro-cross va vicinissimo al quinto gol. In traiettoria Dell'Orco riesce a deviare lontano dai pali di Vigorito.

47' - Benzar si trascina un pallone sul fondo, innescato da Petriccione.

46' - Si riparte, senza cambi.

45' + 1' - FINALE DI PRIMO TEMPO, SPAL-LECCE 4-0.

45' - GOL SPAL! Quarta rete dei padroni di casa, da calcio d'angolo colpo di testa indisturbato di Cionek. Prestazione deprimente del Lecce. Assist di Jankovic. SPAL-Lecce 4-0.

44' - Ci sarà un solo minuto di recupero, segnalato in questo istante.

40' - Ritmi bassi, non ci sono azioni da segnalare.

36' - SPAL che ha abbassato i ritmi di questa fase del primo tempo.

34' - Angolo senza sviluppi per il Lecce.

33' - Prova una reazione il Lecce che colpisce la traversa: colpo di testa di Lapadula che centra in pieno il legno sugli sviluppi di un cross da sinistra molto bello di Vera Ramirez che disegna un ottimo pallone per l'area di rigore. Sugli sviluppi ci prova anche Lo Faso che trova una deviazione in angolo.

31' - GOL SPAL! C'è anche la firma di Murgia su questo avvio travolgente dei ferraresi. Sinistro chirurgico dal limite dell'area di rigore, Vigorito è battuto. Leggero in marcatura Riccardi che va in pressione senza molta convinzione, assist di Paloschi. SPAL-Lecce 3-0.

29' - Ammonito Murgia per un fallo ai danni di Petriccione.

25' - Ancora Paloschi che sfiora subito il tris: conclusione a fin di palo, dopo un bello stop e tiro ravvicinato, tutto in pochi istanti. Lecce non pervenuto sin qui.

24' - GOL SPAL! Spunto da sinistra di Reca, grande iniziativa, cross basso e preciso per Paloschi che con un diagonale ravvicinato batte Vigorito. SPAL-Lecce 2-0.

22' - Erroraccio difensivo del Lecce che apre la strada a una iniziativa di Jankovic. C'è anche un contatto sospetto, nulla per l'arbitro, non c'è rigore.

21' - Angolo senza esito per gli estensi.

20' - Angoo conquistato dalla SPAL: male il Lecce, in tutti i reparti.

17' - GOL SPAL! In vantaggio i padroni di casa: Igor avanza indisturbato dopo un duetto, salta tutti, non trova grande opposizione tra i marcatori del Lecce e fredda Vigorito in uscita. SPAL-Lecce 1-0.

13' - C'è anche il Lecce, pare: Petriccione "accende" Vera Ramirez che si invola davanti al portiere, pressato bene dal suo marcatore. Berischa in uscita mette una toppa.

9' - Lecce in balia degli eventi: Jankovic svaria su tutto il fronte offensivo, sponda per Floccari chiuso solo davanti al portiere da una scivolata provvidenziale di Rossettini.

7' - Ammonito Missiroli per un fallo su Imbula.

4' - SPAL in dominio assoluto e siamo ancora alle prime battute: non trova la porta Cionek da pochi passi, pallone che danza in area piccola del Lecce, forse c'è anche un fallo ai danni di Floccari, poi il pallone arriva dalle parti di Cionek che conclude sull'esterno della rete.

3' - Buco centrale di Imbula che si perde Missiroli che può farsi trenta metri da solo davanti al portiere. Su Vigorito in uscita il centrocampista dei padroni di casa dimostra di non essere una punta, chiude con un diagonale fuori. SPAL vicinissima al gol.

2' - Vigorito in uscita, tempestivo, sbroglia tutto.

1' - Liverani sceglie di affidare la fascia di capitano a Riccardi (bella sorpresa, questa), con Imbula, Dell'Orco e Benzar rilanciati dal primo minuto. C'è Petriccione, dei titolari, con gli squalificati in campionato Rossettini e Lapadula che partono titolari come previsto. In porta spazio a Vigorito, con Lapadula in avanti c'è Dubickas nel tandem offensivo, con Lo Faso trequartista.