Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

IL TEMA: da Torino al Torino, quanto sei cambiato Lecce. Fotografia di una RIVOLUZIONE

Domenica 9 Febbraio 2020 | Marco Errico | News

LECCE - Sono passati solo quattro mesi, rispetto al primo successo in campionato allo stadio "Olimpico" di Torino. Eppure quattro mesi dopo è tutto un altro Lecce.

La squadra è cambiata sensibilmente rispetto al settembre scorso. E non solo per gli effetti del mercato, ma anche per gli infortuni che stanno segnando la stagione giallorossa.

Solo sei calciatori su undici hanno vinto anche l'andata, Rispoli, Rossettini, Lucioni, Majer, Falco e Lapadula. Immediatamente protagonisti i quattro nuovi innesti, Barak, Donati, Deiola e Saponara e il portiere Vigorito, riserva di Gabriel in Piemonte.

Rispetto al blitz in casa granata sono tutt'ora infortunati Gabriel, Tachtsidis e Farias, Tabanelli è stato ceduto al Frosinone, Calderoni è rientrato da un infortunio e ancora galleggia in panchina. Come Mancosu che addirittura aveva proprio deciso quel Torino-Lecce con la rete della vittoria nel finale e dopo il calciomercato si trova a sgomitare per una maglia (FOTO SOPRA L'ESULTANZA DI GRUPPO E LA CORSA AD ABBRACCIARE MANCOSU).