Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

ESCLUSIVO. Lecce, solo BABY D'ORO. Con De Laurentiis trattativa aperta. ARRIVA TUTINO?

Martedì 29 Maggio 2018 | La Redazione | News

LECCE - Al termine dei play off il Lecce vuole "piombare" su Gennaro Tutino, uno dei trascinatori del Cosenza di Braglia che sta continuando il suo cammino verso la Serie B.

Tutino è in prestito dal Napoli, è un esterno offensivo da doppia cifra stagionale, 11 reti in 35 partite, è corteggiatissimo dalla cadetteria (Carpi e Salernitana su di lui), ma il Lecce potrebbe mettere in campo il "fattore Sticchi Damiani", che ha già un canale preferenziale aperto con il Presidente Aurelio De Laurentiis.

Il giovane calciatore (ha 21 anni) ha dichiarato amore al Cosenza, dove rimarrebbe in caso di promozione almeno stando alle sue parole affidate alla stampa calabrese in questi giorni di play off; diversamente il Lecce è in assoluta prima fila per puntare su un talento vero che ha brillato nel campionato di Serie C appena conclusosi.

Davanti Meluso è molto attivo: riscattato Di Piazza e continuando a cullare il sogno di arrivare a Iemmello (CLICCA QUI PER LA TRATTATIVA), si battono altre piste per arrivare a completare l'organico.

E' molto seguito Simone Guerra, 28enne punta della FeralpiSalò, 20 reti in questa stagione, c'è stato un sondaggio per Antonio Martinello, 21enne della Cavese finalista ai play off nazionali di Serie D anche grazie alle 19 reti del suo bomber. Firmerà un nuovo contratto in giallorosso Giuseppe Torromino, a patto che sia ben chiaro al calciatore il progetto del Lecce di puntare soprattutto su due punte forti davanti, con Saraniti eventuale ulteriore prima scelta in alternativa.

In difesa il DS del Lecce tiene "sotto osservazione" Marco Chiosa, 24enne del Novara appena retrocesso dalla B alla C, fatto che può agevolare la trattativa. Scuola Torino, ex Bari, può ricoprire molti ruoli a sinistra, ma parte da terzino naturale.