Ospiti

ECCO IL PORDENONE. Le scelte, la tattica. TEDINO: "ci proveremo dall'inizio alla fine, senza mollare mai"

Le parole del tecnico del Pordenone e le scelte a poche ore dalla sfida del "Teghil"

16.01.2022 12:12




PORDENONE - Rispetto assoluto per il Lecce, ma ora iniziamo un altro campionato.

E' il “mantra” del Pordenone che si ripete questo slogan per assaltare un obiettivo salvezza complicatissimo per i “ramarri” neroverdi.

Alla vigilia ha parlato il tecnico Bruno Tedino che sul Lecce ha voluto usare parole di chiarezza: “siamo certi di incontrare una delle candidate alla vittoria del campionato, con tante soluzioni, giocatori importanti, un organico con punti di forza ovunque, sembrano senza punti deboli. E' una partita difficilissima per noi, ma ci proveremo dall'inizio alla fine, senza mollare mai. Dobbiamo dimostrare alla società, al Presidente e alla tifoseria che abbiamo attaccamento alla maglia, che ci crediamo, che non è finita”.

Per la formazione l'allenatore friulano ha pronto il consueto 4-3-1-2, con El Kaouakibi, Barison, Bassoli e Sabbione davanti al portiere Perisan. Poi Zammarini, Pasa e Pinato nel centrocampo a tre, con Cambiaghi dietro alle punte Butic e Pellegrini.



Commenti

MISTERO E DOLORE: tragedia in Spagna, 33enne galatinese manager di Vodafone trovata MORTA NEL SONNO
PRETATTICA DI "PAROLE" O REALTA'? Baroni sceglie: davvero Olivieri per Coda? La situazione