Verso il Pordenone con l'ALLARME CALDERONI: il terzino è in differenziato con altri cinque

Martedì 22 Settembre 2020 | Cosimo Carulli | Allenamento

ACAYA - Dopo la ripresa dell'attività a ora di pranzo ieri (il Lecce si allenerà spesso attorno alle 14 in settimana per abituarsi all'orario di Lecce-Pordenone di sabato), giornata di doppia seduta di allenamento per gli uomini di Corini all'Acaya Golf Club.

Assenti Benzar e Vera Ramirez alle prese con i passaggi burocratici delle rispettive cessioni al Viitorul e al Cosenza, hanno lavorato in differenziato Felici, Riccardi, Paganini, Calderoni, Milli e Vigorito, pure quest'ultimo tenuto al riparo da problematiche fisiche o infortuni in vista di una cessione molto probabile.

Già da ieri è tornato in gruppo regolarmente, invece, il greco Tachtsidis che ovviamente avrà bisogno di un periodo importante di ricondizionamento atletico prima di essere utilizzato dopo l'inattività forzata dovuta alla positività al coronavirus. Intanto si è sottoposto ad altri due tamponi di verifica della sua negatività, confermata.

Domani una sola seduta, sempre a porte chiuse come quelle di oggi e sempre all'Acaya Golf Club: appuntamento alle 13.30.

Intanto la società giallorossa ha assegnato anche la maglia numero 18, affidandola sulle spalle del giovane terzino della "Primavera" Pierno che così entra in lista ufficiale.

Dopo le convocazioni per le Qualificazioni agli Europei Under 21 del polacco Listkowski in sede è arrivata anche la doppia chiamata per la punta Edgaras Dubickas che l'8 e il 13 ottobre volerà dai compagni di Nazionale per sfidare Grecia e Repubblica Ceca, per lo stesso obiettivo in un altro gironcino.