CODA SE LO LASCIA SCAPPARE...: "vorrei vincere campionato e classifica cannonieri. Pallone per mio figlio"

Sabato 21 Novembre 2020 | Marco Errico | News

LECCE - Altra partita da incorniciare per Massimo Coda che ha firmato una tripletta salendo in vetta alla classifica marcatori della Serie B con ben otto reti personali. Ecco le sue parole a fine gara.

Pallone in regalo - "Lo porterò a mio figlio, dedico questa tripletta a lui che sta iniziando a giocare a calcio. L'ultima tripletta l'avevo segnata al Verona, lo stadio dove torneremo venerdì. Non ci sono segreti particolari per le mie reti, ho compagni di qualità e con loro vado a nozze. Ci sono grandi meriti del tecnico, però, è stato lui a darmi fiducia dal primo giorno, facendomi sentire importante".

Crocevia passati e obiettivi - "Ho qualche rimpianto per me perchè avrei dovuto e potuto fare qualcosa in più in A, quando ho avuto la possibilità in carriera, ma forse sono arrivato a maturazione un po' tardi e sono stato condizionato troppo da un infortunio al ginocchio ai tempi del Parma. Ho voglia di godermi questo momento e questa avventura a Lecce: l'obiettivo primario è la vittoria del campionato, magari con il titolo di capocannoniere per me".