Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

RICOMINCIAMO INSIEME! "Primavera" dei sogni. Qui "LIVE" Lecce-Benevento

Sabato 14 Settembre 2019 | Matteo Bottazzo | Settore Giovanile

CAVALLINO - Di nuovo in campo per un'altra stagione all'insegna della crescita dei ragazzi più grandi del settore giovanile del Lecce, quelli a un passo dal sogno della prima squadra di Liverani.

Si ricomincia, con Lecce-Benevento, prima giornata del campionato "Primavera": SoloLecce.it come sempre segue in diretta per voi dalle 10.15 questo impegno dei giallorossi, con aggiornamenti costanti, azioni ed emozioni dal centro tecnico delle giovanili, il "Kick Off" di Cavallino.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA PAGINA IN TEMPO REALE.

WEB CRONACA:

90' + 3' - FINALE A CAVALLINO, LECCE-BENEVENTO 1-1.

90' + 2' - Clamorosa occasione per il Lecce: Oltremarini si ritrova davanti al portiere, tutto solo. La sua conclusione è respinta da una prodezza di Carriero che si rifugia in angolo. Dalla bandierina respinge gli assalti la difesa sannita.

89' - Ci saranno tre minuti di recupero, segnalati in questo istante.

87' - Cambia anche Siviglia: c'è qualche minuto di gloria anche per Tsonev e Gallo. Fuori Palumbo e Rimoli.

86' - Prova a spezzare i ritmi il Benevento: dalla panchina subentra Alba per Garofalo.

82' - Occasionissima Lecce, a un passo dal vantaggio. Sergio strappa via un pallone al centrocampo avversario, si invola verso la porta avversaria e dal limite con un destro manda alla destra del portiere. Questione di centimetri.

79' - Benevento in avanti: cross dalla destra di Onda per cercare il "solito" Garofalo che di testa arriva per primo, ancora, ma non trova la porta.

77' - Replica con un cambio anche il tecnico del Benevento: fuori Sanogo, dentro Ferraro.

75' - Doppio cambio Lecce: Siviglia si gioca tutte le carte, dentro Sergio e Oltremarini. Finisce la gara di Quarta e Ortisi.

73' - Un altro spunto ospite: da sinistra Solimeno, pallone filtrante per Sanogo. E' attento Petrarca in uscita bassa a fare suo il pallone.

71' - Ammonito Palumbo nel Lecce per simulazione.

69' - Fioccano i gialli: altro fallo, altro amminito. Onda, sempre del Benevento.

68' - Ammonito De Rosa nel Benevento, per un fallo.

67' - Primo cambio operato da Siviglia: dentro Savino, fuori Radicchio.

64' - Lecce che deve ripiegare: sugli sviluppi di un calcio di punizione da destra di De Rosa di testa svetta Ciaravolo che in tuffo la mette alla sinistra del palo, fuori di un soffio. Grandissima occasione ospite.

62' - Lecce che prova a pungere: Palumbo su un calcio piazzato dalla destra del fronte offensivo si avventa sul secondo palo e non arriva all'impatto con il pallone per un soffio. Grande opportunità potenziale, pallone che sfila sul fondo

58' - Primo giallo della gara, ai danni di Sanogo per un brutto fallo a centrocampo in fase di ripartenza del Lecce.

53' - Squadre che si affrontano in mezzo al terreno di gioco.

46' - Via al secondo tempo, senza cambi.

45' + 1' - FINALE DI PRIMO TEMPO, LECCE-BENEVENTO 1-1.

45' - GOL LECCE! Ortisi disegna un assist perfetto per Rimoli che taglia da destra verso il centro palla al piede. Tocco mancino per allungarsi il pallone sul portiere in uscita e destro per appoggiare a porta vuota (FOTO SOPRA L'ESULTANZA). Lecce-Benevento 1-1.

44' - Ci sarà un minuto di recupero, segnalato in questo istante.

42' - Ci prova ancora il Benevento: acrobazia di De Rosa che in rovesciata trova il portiere del Lecce pronto alla deviazione in angolo. Dalla bandierina nulla di fatto.

39' - A seguire la gara ci sono il tecnico del Lecce Liverani e il Responsabile del Settore Giovanile Delvecchio.

35' - Fase di studio della gara, Lecce che va a sbattere contro la mediana ospite e non costruisce azioni da rete.

31' - Rimedia un errore difensivo Monterisi che alla fine risolve una situazione che stava diventando complessa in area giallorossa. Prima perde un pallone "avvelenato" sulla trequarti, poi rientra sul servizio di De Rosa da destra verso il centro. Scampato pericolo.

25' - Rabbia Lecce: reazione immediata, angolo, sugli sviluppi uscita maldestra di Carriero che lascia Palumbo solo davanti alla porta sguarnita. In mischia il numero sette giallorosso non trova lo spazio giusto per correggere in porta. Grande occasione.

23' - GOL BENEVENTO! Sanniti in vantaggio: altra avanzata letale, questa volta di Ciaravolo, dalla mancina, cross preciso per Garofalo che con un diagonale con il sinistro batte Petrarca sul palo opposto. Lecce-Benevento 0-1.

17' - Primo angolo Lecce: sugli sviluppi Laraspada conclude dal limite, pallone tra le braccia di Carriero.

16' - Ancora Benevento: Solimeno prova un'altra ripartenza veloce, pallone in profondità interessante per Garofalo, anticipato in uscita da Petrarca che sceglie bene il tempo per evitare il peggio.

13' - Squadre che continuano a misurarsi ad armi pari, senza occasioni di rilievo.

9' - Partita molto maschia, favorita da un arbitraggio che lascia correre qualche contatto privilegiando il gioco rapido. Squadre con il coltello tra i denti. E' una bella gara.

7' - Annullato il vantaggio del Benevento: pallone dentro di Mancino per Garofalo che batte Petrarca, ma il primo assistente dell'arbitro alza la bandierina. E' fuorigioco.

5' - Primo avvertimento per Maselli, colpevole di un'entrata particolarmente rude su Ciaravolo.

4' - Dai trenta metri ci prova Garofalo per il Benevento, su calcio piazzato. Soluzione parata dal portiere del Lecce: eravamo troppo lontani per impensierirlo.

3' - I moduli: dalla disposizione in campo in questi primissimi secondi di gara Lecce col 4-3-3 e con due punte larghe, Benevento con tanta intensità in mezzo, sembra proprio un 3-5-2.

2' - Benevento in campo pure come il Lecce, con la numerazione classica delle maglie, con: Carriero, Solimeno, Menichino, Alfieri, Di Ronza, Ciaravolo, Sanogo, De Rosa, Mancino, Garofalo, Onda. Allenatore Romaniello.

1' - Lecce in campo con la numerazione classica delle maglie, con: Petrarca, Pierno, Radicchio, Maselli, Monterisi, Mele, Palumbo, Laraspata, Quarta, Ortisi, Rimoli. In panchina il tecnico Siviglia.