Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

FUTURO STADIO: incontro interlocutorio. Salvemini vuole un tavolo, il Lecce: "avanti coi lavori, ORA I FATTI"

Lunedì 15 Luglio 2019 | Cosimo Carulli | News

LECCE - Esito interlocutorio per l'incontro odierno tra il Presidente del Lecce Saverio Sticchi Damiani e il Sindaco di Lecce Carlo Salvemini che ha ricevuto il massimo dirigente giallorosso alle 11.30 a Palazzo Carafa per trovare una risposta alle problematiche sul campo che riguardano il futuro della gestione del "Via del Mare".

Ecco le dichiarazioni a fine riunione del Presidente del Lecce.

Incontro interlocutorio, parla Sticchi Damiani - "E' stato un primo incontro interlocutorio, il Sindaco ha comunicato alla società la volontà di aprire un tavolo tecnico che riguarderà la gestione dello stadio, noi abbiamo preso atto e auspicato che si possa trovare un accordo molto presto, in maniera tale da intervenire anche sulle opere di straordinaria manutenzione che sono necessarie per l'avvio del campionato. Intanto dovremo anticipare tutto noi, ma sono investimenti molto ingenti e che speriamo di recuperare in parte con una convenzione che per termini, durata e contenuti ci possa consentire di rientrare di questi investimenti allo stato attuale a fondo perduto. Restiamo ottimisti, è presto per dire che tipo di accordo troveremo, ma la disponibilità delle parti è piena. Nelle intenzioni non sembra esserci nessuna tensione, c'è apertura totale, ma io sono una persona pragmatica, ora aspettiamo i fatti".