Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Te lo dice ZENGA...: "Lecce, quanto spreco. Noi al comando con Nainggolan dentro, poi è andata bene"

Lunedì 13 Luglio 2020 | Marco Errico | Ospiti

CAGLIARI - Walter Zenga ha fatto 100 in Serie A (da allenatore) ed è soddisfatto del punto ragranellato contro un Lecce più motivato. Ecco la sua intervista.

Lecce, che spreco! - "Loro hanno avuto occasioni molto evidenti, ma anche noi non siamo rimasti a guardare, pur essendo poco brillanti in area di rigore. Il Lecce ha segnato contro tutti, non dimentichiamolo. Era una partita che così come è finita 0-0 poteva finire 2-2. E' evidente, comunque, che loro abbiano sprecato tanto sotto porta".

Nainggolan la chiave - "Uscito Radja è chiaro che abbiamo perso qualcosa, ha qualità e spessore, non è facile sostituirlo. Con lui in campo abbiamo anche lungamente tenuto il gioco in mano, quindi alla fine sono soddisfatto".

Carriera - "Sono felice di aver fatto 100 gare in A da allenatore, anche se è stato bello anche girare, viaggiare tanto, allenare ovunque, vivere tante esperienze. L'unico rammarico è aver lasciato Catania, dove dovevo restare un altro anno in battaglia prima di ambire a qualcosa di più. Pazienza, è andata così, ho 60 anni ma mi sono aggiornato sempre, mi piacerebbe continuare a fare bene".