Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

DOPPIETTA SARRI: dopo la SuperCoppa perde la Coppa Italia. CANTA NAPOLI sino a notte fonda, caroselli e assembramenti

Giovedì 18 Giugno 2020 | Cosimo Carulli | News

ROMA - Anche il secondo trofeo stagionale finisce lontano dalla bacheca della Juventus e da quella del suo nuovo tecnico Sarri che dopo aver lasciato la SuperCoppa Italiana alla Lazio lascia anche la Coppa Italia in Finale al Napoli di Gattuso.

Nel deserto dello stadio "Olimpico" giocano meglio gli azzurri che scheggiano un palo nel primo tempo con Insigne, poi sfiorano il vantaggio con Demme e ancora con lo stesso Insigne. Buffon si supera e tiene a galla la Juventus, anche in pieno recupero, quando salva su Maksimovic prima che Elmas colpisca un altro legno da pochi passi.

Finale 0-0, ai Rigori non c'è storia, la Juventus affonda subito con due errori di fila, tradita da Dybala e Danilo: finisce 4-2 Napoli.

Nel capoluogo campano, tutta la notte, caroselli di auto e migliaia in piazza tra assembramenti evidentemente gioiosi.