Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

I CONVOCATI: per Ciro e Michele e per chi c'era quel giorno maledetto. CARPI VUOL DIRE RINASCITA

Domenica 2 Dicembre 2018 | Cosimo Carulli | News

LECCE - Per chi c'era in quel maledettissimo Lecce-Carpi che ha segnato la storia giallorossa, per quei 25mila che hanno assistito a quella giornata nera, per tutti gli altri leccesi d'Italia che sognano una storia nuova. Che riparta da Carpi.

Per Ciro e Michele, nel giorno del 35' anniversario di quelle morti che sono state con l'illecito sportivo le due pagine più intrise di lacrime di una storia ultracentenaria.

Per tutto questo.

Sono 25 i convocati di Liverani per la sfida delle 15 di oggi al "Cabassi", davanti a 2200 tifosi del Lecce pronti ad "invadere" lo stadio modenese.

E' rimasto nel Salento Riccardi, che ieri ha "bagnato" con 67 minuti estremamente positivi il suo rientro in campo ufficiale con la "Primavera" vittoriosa 2-0 sulla Lazio (CLICCA QUI PER IL RACCONTO DELLA PARTITA).

Non è con il gruppo neanche Pettinari che sta continuando a lavorare per recuperare dall'infortunio al polpaccio patito nel breve scampolo di partita in cui è subentrato con il Crotone in casa qualche settimana addietro.

Non ci sono diffidati in casa Lecce: al prossimo giallo nessun salentino rischia di saltare il successivo impegno casalingo con il Perugia.

A casa anche Di Matteo, Doumbia e Chiricò, questi ultimi due anche ufficialmente fuori dal progetto tecnico di Liverani e dai piani della società.