Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

SCANDALO IN TV: "Bari-Castel di Sangro 3-1 è stata comprata". L'INTERVISTA

Lunedì 19 Febbraio 2018 | Matteo Bottazzo | News

ROMA - Due calciatori del Castel di Sangro, Luca Albieri e un altro rimasto con il volto coperto durante l'intervista "rubata" del programma "Non è l'Arena" di Massimo Giletti su La7, hanno ammesso di aver ricevuto dei soldi, una parte ciascuno di 300 milioni di Lire che si è spartita l'intera rosa, per truccare Bari-Castel di Sangro del campionato 1996/1997, "pilotata" sul risultato di 3-1 per i baresi promossi in Serie A con gli avversari già salvi (marcatori Ventola, Guerrero e Volpi, Bonomi per gli abruzzesi).

"Già dalla rifinitura sapevamo tutto, è stato un ordine della società che aveva sistemato tutto con il Bari. Dal sabato sapevamo risultato preciso e marcatori", le dichiarazioni scottanti dei due.

CLICCA QUI PER IL VIDEO CON LA CONFESSIONE DELL'EX CALCIATORE DEL CASTEL DI SANGRO.