CORINI PUNGE: "Lecce nervosetto, vittoria ampia e meritata"

Domenica 15 Dicembre 2019 | Matteo Bottazzo | Ospiti

BRESCIA - Dopo il successo di Ferrara Eugenio Corini concede il bis e al ritorno sulla panchina del Brescia dopo la parentesi nera di Grosso rimette in carreggiata salvezza le "rondinelle". Ecco le sue parole a fine gara dopo la vittoria con il Lecce (FOTO SOPRA BALOTELLI IN UN CONTROLLO DEL PALLONE).

Meriti ampi - "E' stato un successo ampiamente meritato e che ci offre maggiore consapevolezza e fiducia nel futuro. La lotta salvezza sarà serrata, ma ci saremo anche noi. Siamo stati incisivi, abbiamo punito il Lecce, finalizzato con tanta fame, tanta voglia. I tifosi sono stati super, se stiamo insieme possiamo centrare un obiettivo che sembrava impensabile".

Carica emotiva e Lecce nervoso - "Ho sentito una grande carica motiva nel tornare ad allenare questi ragazzi. Con il Presidente probabilmente si era creato un cortocircuito a livello comunicativo, aggravato dalla mancanza di risultati. Essere richiamati è stata una soddisfazione, una prima vittoria. Ora dobbiamo darci ragione sul campo. Il Lecce? L'ho visto nervosetto, molto teso... Non hanno fatto una gran partita".