Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

TRAGEDIA SUL LAVORO: imprenditore sale sul tetto per dei controlli e precipita nel vuoto

Giovedì 4 Ottobre 2018 | Marco Errico | Cronaca

Risultati immagini per incidente muore sul lavoro

GALATINA - Tragedia sul lavoro a Galatina, dove un imprenditore del posto, un 55enne proprietario di una grande officina sulla Provinciale che conduce in città, è morto precipitando nel vuoto da una decina di metri di altezza, mentre stava facendo dei controlli ad alcune lastre di cemento sul tetto della sua azienda.

Paolo Rizzo, questo il nome della vittima, si era recato sul terrazzo dell'officina a controllare la stabilità di alcuni lastroni di cemento, quando la struttura ha ceduto, facendolo precipitare giù all'interno dell'azienda. Un atterraggio dalla violenza brutale, che non ha lasciato scampo all'imprenditore, morto dopo un tentativo disperato di salvargli la vita in ospedale al "Vito Fazzi".

Le forze dell'ordine hanno messo sotto sequestro parte dell'azienda per verificare l'agibilità e le condizioni di sicurezza di alcuni punti.