Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

L'INTERVISTA. Qui Benevento: "test complesso, Lecce rivelazione del campionato"

Lunedì 27 Agosto 2018 | Matteo Bottazzo | Ospiti

BENEVENTO - Per scoprire i nostri avversari abbiamo sentito il nostro collega di ntr24 Alessandro Amato, da sempre al seguito del Benevento. Ecco l'intervista per entrare ancora di più in clima partita.

L'estate - "Il Benevento viene da una estate in cui la dirigenza ha lavorato molto bene per attrezzare una formazione in grado di ritornare in Serie A, con gli arrivi degli ex azzurri Maggio e Nocerino. Ma il vero colpo del mercato è stato trattenere Coda a Benevento, un valore aggiunto per la categoria".

In campo - "Sicuramente con il 4-3-3 di partenza, pronto a trasformarsi in fase di non possesso in un 4-5-1 con molta densità a centrocampo. Tra i volti nuovi e quelli vecchi vedremo un Benevento fisicamente forte e aggressivo in mezzo".

Ambiente - "In tanti non avrebbero scommesso su una reazione così del pubblico beneventano alla retrocessione: da 7763 abbonati la società è passata a 8500. Il colpo d'occhio di questa serà sarà incredibile".

Lecce - "In tanti parlano di una formazione in grado di essere la rivelazione del campionato. Questo titolo la società salentina se l'è conquistato con una campagna acquisti secondo me straordinaria, con Lucioni, Falcio e Venuti che saranno rimpianti a lungo qui a Benevento. Petriccione e La Mantia altri colpi di altissimo livello. Sono convinto che il Lecce possa salvarsi con assoluta tranquillità".