Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

D'ATTACCO. Il Lecce di Pescara senza cambiare identità. Tutti dentro i "tenori" giallorossi

Venerdì 2 Novembre 2018 | La Redazione | News

LECCE - Il Lecce di Pescara prende forma, per giocarsi un aggancio incredibile alle zone altissime della Serie B.

I giallorossi si portano dietro un dubbio, quello che attanaglia mister Liverani: ce la farà Scavone a recuperare dall'affaticamento muscolare che l'ha fermato nell'immediata vigilia di Lecce-Crotone?

In caso di forfait dell'ex Parma andrà in scena lo stesso Lecce che ha battuto i calabresi. Davanti a Vigorito Venuti, Marino, Meccariello e Calderoni (Bovo è ancora fuori, dei tempi della squalifica di Lucioni parliamo a parte, CLICCA QUI PER LA NOSTRA ESCLUSIVA). Con Arrigoni in regia due tra Tabanelli, Petriccione e Scavone appunto, con Mancosu dietro alle punte La Mantia e Palombi. Arma in più Falco, che dovrebbe ripartire dalla panchina, oramai smaltiti tutti i problemi muscolari.