Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

"Calcio della gente, il nostro stadio è grande e può ospitare gli abbonati a turno": LA PROPOSTA DI STICCHI DAMIANI

Domenica 31 Maggio 2020 | Cosimo Carulli | News

LECCE - Sarà durissima, ma Saverio Sticchi Damiani ci proverà.

Il Presidente del Lecce avanzerà in Lega la possibilità che gli impianti di Serie A possano ospitare dalla ripresa al termine del campionato almeno i soli abbonati, ripartiti comodamente in tutti i settori dello stadio secondo criteri antiassembramento.

Una soluzione praticabile soprattutto per quelle società di A, come il Lecce, che hanno impianti molto grandi, costruiti anche per quarantamila, cinquantamila spettatori. Ecco l'idea che sarà lanciata ai vertici del calcio italiano dal Presidente del Lecce.

Calcio con i tifosi, l'ipotesi Sticchi Damiani - "Dopo aver ottenuto la ripartenza è giusto pensare al prossimo passo, perchè il calcio è dei suoi tifosi. Il nostro stadio è molto grande, ben oltre la capienza semplice per cui è omologato. Credo che potremmo garantire, a turno e con criteri da decidere, l'ingresso ai nostri abbonati nelle rimanenti gare casalinghe del Lecce. Con tutte le precauzioni e le misure di sicurezza del caso secondo me saremmo in grado di concludere il campionato davanti alla nostra gente. Ovviamente la vendita dei biglietti per questa stagione sarà sospesa".