Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Su SoloLecce.it. CAMBIA LO SCENARIO, FRATTINI: "ancora tempo per la B a 22". Verso l'autotutela del sistema e il sì ai ripescaggi

Lunedì 17 Settembre 2018 | Matteo Bottazzo | News

Immagine correlata

ROMA - La Serie B torna a vedere sullo sfondo l'ipotesi, questa volta molto concreta, di un ripescaggio in corsa di Ternana, Pro Vercelli e Siena.

Già in settimana il Collegio di Garanzia del CONI dovrà riunirsi nuovamente dopo l'accoglimento del ricorso di Pro Vercelli e Ternana che ha riaperto il caso dopo che il primo pronunciamento dei giudici del massimo grado di giustizia dello sport con sofferenza (finale 3-2 tra i giudici) aveva sancito la validità del format a 19 della B.

Ad annunciare questa nuova svolta è stato con una serie di tweet proprio il Presidente del Collegio di Garanzia del CONI, l'ex Ministro Franco Frattini.

L'obiettivo di Frattini, con una convocazione d'urgenza, sarebbe quello di non aspettare la Camera di Consiglio del TAR fissata per il 9 ottobre, anche per evitare alle leghe o alla FIGC sanzioni in caso di sconfitta davanti ai giudici amministrativi: prendere una decisione subito, anche per autotutelare il sistema e venirne fuori con un maxi-ripescaggio di tre squadre.

Il tweet di Frattini - "Il Collegio di Garanzia dovrà decidere in settimana sul formato della B e, se si deciderà per 22 squadre, quali tre ne hanno diritto. Io ovviamente non ci sarà perchè avevo già espresso la mia posizione per la B a 22".