Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

LIVERANI, GIOIA E STOCCATE MERITATE: "problemi fisici? Scoppiamo di salute. Partita perfetta, li mandavamo a vuoto"

Martedì 25 Settembre 2018 | Matteo Bottazzo | News

LIVORNO - Ecco le parole di Fabio Liverani al termine di Livorno-Lecce in Sala Stampa al "Picchi" (FOTO SOPRA IN PANCHINA A DARE INDICAZIONI PROPRIO OGGI).

Qualche sassolino - "Per chi guarda le partite basta una rimonta subita e si parla di squadra senza condizione fisica o a corto di fiato. Invece questa squadra sta benissimo, lavora molto, ha dei ritmi alti, una idea di calcio. Oggi la qualità dei ragazzi nel palleggio, nel mandare a vuoto gli avversari facendo girare il pallone ha segnato un solco incredibile. Quando tieni il pallone sempre tu è molto difficile per gli altri venirti a prendere. E' stata una prestazione eccezionale".

Lecce senza riserve - "E' una squadra senza seconde linee, che ha un progetto di calcio, lo ripeto. La classifica ora non la guardo, non conosco neanche i risultati delle altre partite serali. Per me contano le risposte che hanno dato tutti i calciatori coinvolti oggi e che magari avevano giocato meno sino a qui".

B definitiva - "La B credo oramai sia a 19, anche se parlare di questo a fine settembre sembra assurdo. Per me che ho sempre fatto calcio a certi livelli chi fallisce fallisce, chi non vince i campionati sul campo deve riprovarci, giocarlo di nuovo e vincerlo".