Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

FARIAS, ARTIGLI VINCENTI: "altro che Juve, voglio il primo sorriso nel mio stadio"

Mercoledì 23 Ottobre 2019 | Marco Errico | News

LECCE - Nella sfida con il Milan il suo ingresso in campo ha regalato una marcia in più al Lecce, capace di riprendere il "diavolo" rossonero. Parliamo di Diego Farias che oggi si è presentato in conferenza stampa per parlare con i giornalisti. Ecco la nostra intervista.

Due volti - "Adesso sto bene dopo l'ultimo infortunio, spero di poter dare il mio contributo a questa squadra. A Milano dopo un brutto primo tempo abbiamo disputato una ottima ripresa. Non so cosa abbia detto Liverani ai compagni perchè ero già in campo per il riscaldamento, ma di sicuro abbiamo fatto girare meglio la palla e fatto funzionare le nostre idee di calcio".

Babacar - "Con lui come partner mi trovo bene, del resto lo conosco da tempo, siamo stati compagni al Padova. Ma anche con tutti gli altri va bene, nonostante sino ad ora non abbiamo segnato molto, anche se va detto che abbiamo incontrato sin qui quasi tutte le squadre più forti del campionato".

La Juventus - "Vogliamo fare una grande partita per regalare una gioia al pubblico. Non abbiamo ancora preso un punto in casa, è arrivato il momento di rompere il tabù. Lo scorso anno con l'Empoli giocammo una gara eccezionale coi Campioni d'Italia, anche se alla fine perdemmo 1-0. Speriamo di cambiare solo il risultato rispetto a quella prestazione".

Pienone - "Giocheremo in uno stadio pieno, ci sarà il tutto esaurito, i nostri tifosi ci daranno una grande spinta. Peccato per l'assenza del mister Liverani per squalifica, ci mancherà tantissimo, ha carisma, riesce a darci la carica. In ogni caso giocheremo anche per lui, faremo la nostra partita ne sono convinto".